A Londra idealmente con Barnard per Assange

 

Appoggiamo l’iniziativa di Paolo Barnard in solidarietà con Julian Assange, nella speranza che altri personaggi noti a livello internazionale, matti ma liberi come lui, lo affianchino per sollevare il velo di omertà sulla “detenzione del fondatore” di Wikileaks, bloccato da otto anni in una stanza dell’ambasciata boliviana a Londra. Durante l’attesa di poter lasciare il Regno Unito senza rischiare di essere “venduto” agli Stati Uniti, Julian non ha potuto avere le cure necessarie neppure di…un dentista!

Quello che segue arriva dal sito di Paolo Barnard:

A LONDRA PER JULIAN ASSANGE, PER IL GIORNALISMO.

Dal 27 dicembre al 6 gennaio sarò tutte le mattine per 3 ore davanti all’Ambasciata dell’Ecuador a Londra a manifestare per la libertà del giornalismo di usufruire dei whistleblowers senza rischiare la pena di morte o la galera a vita. Significa la vita stessa del vero giornalismo. Ciò significa di conseguenza la libertà di Julian Assange. Porterò al collo il cartello qui sotto, che recita: IL MIO LAVORO E’ TENUTO PRIGIONIERO QUI, LIBERATE ASSANGE, LIBERATE IL MIO LAVORO. Il significato è scontato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La notte del 31 dicembre sarò dalle 23:00 all’1a, sempre sotto l’Ambasciata dell’Ecuador, per un brindisi simbolico alla libertà di Assange nel 2019, e porterò al collo il cartello qui sotto, che recita: TI AUGURIAMO UN NUOVO ANNO DA LIBERATO, JULIAN. 2019.

 

Non ho divulgato queste mie iniziative a nessun media o partito in Italia per motivi ovvi, cioè: gli italiani sono un popolo di provinciali incurabili, secondo cui l’universo intero della geopolitica ed economia, della tecnologia e delle libertà umane fondamentali rotea attorno a quanti Vù Cumprà Salvini caccia dal Paese, a quanti assessori ladri sono denunciati dal Fatto Quotidiano, e se la Raggi vince, ed è totalmente inutile avvertirli di qualsiasi cosa al di fuori, i media poi lasciamo perdere. Anche perché i destini dei viventi oggi non sono in nessun caso decisi da italiani (per fortuna).

Posto quest’annuncio, quindi, solo per vostra info, visto che mi leggete. Null’altro.

https://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=2122


Precedente Fortezza Venezuela Successivo AUGURI DI BUON ANNO NUOVO