POTETE TROVARE NOTIZIE COSTANTEMENTE AGGIORNATE SULLA PAGINA FACEBOOK DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA
(cliccando sul riquadro qui sopra verrete connessi alla pagina facebook dell'Associazione Nazionale Amicizia Italia-Cuba)

El Moncada 3-4 (numero doppio)

EL Moncada n.3-4 (numero doppio)

SCARICA IL PDF DA QUI:

moncada_ultimo.asp

…è sempre il 26 luglio…

LA RIVOLUZIONE CUBANA È NATA DALLE GESTA DEL MONCADA

26 luglio 2016 – “Quando abbiamo deciso di attaccare il Moncada? Quando ci siamo convinti che nessuno avrebbe fatto nulla, che non ci sarebbe stata lotta contro Batista, e che un sacco di gruppi esistenti – nei quali c’era molta gente che militava contemporaneamente in diversi – non erano preparati né organizzati per effettuare la lotta armata in cui speravamo”, così riassumeva il leader cubano Fidel Castro l’inizio delle gesta del 26 Luglio 1953, durante una conversazione con l’intellettuale spagnolo Ignacio Ramonet, che ha scritto il libro “Cento ore con Fidel”.
63 anni fa tutta Cuba intera è stata scossa da una notizia che la stampa censurata e venduta pubblicò solo a metà e tergiversata: la notizia dell’assalto alla caserma Moncada, fortezza militare situata a Santiago de Cuba, nell’Oriente cubano; e alla caserma Carlos Manuel de Céspedes, nella città di Bayamo, nell’attuale provincia di Granma.
Il 26 Luglio 1953 ha aperto una nuova fase nella storia del paese: la tappa dell’azione armata come metodo principale di lotta contro la tirannia batistiana e contro il dominio semicoloniale straniero sull’Isola caraibica.
Fidel Castro che nel processo è stato il difensore di se stesso e accusatore implacabile della tirannia e del regime socioeconomico esistente a Cuba, nel suo discorso davanti al tribunale ha esposto le ragioni che hanno mosso quell’assalto eroico e i fini politici che si proponevano di sviluppare.
Nella sua storica arringa conosciuta come “La Storia mi Assolverà”, il leader rivoluzionario dichiarava apertamente che “quello non era l’attacco a una fortezza per conquistare il potere con l’azione di un centinaio di uomini: era il primo passo di un gruppo determinato ad armare al popolo di Cuba e iniziare la Rivoluzione”.
Gli assalti alle caserme Moncada, a Santiago de Cuba, e Carlos Manuel de Céspedes, nella anch’essa orientale provincia di Bayamo, non costituivano operazioni per rimuovere semplicemente dal potere il tiranno Fulgencio Batista e i suoi complici; era l’inizio di un’azione per trasformare tutto il regime politico e socio-economico della nazione e mettere fine all’oppressione straniera, alla miseria, alla disoccupazione, alle cattive condizioni di salute e alla mancanza di istruzione che pesavano sulla Patria e sul popolo.
A quei tempi Fidel diceva: “È necessario cominciare a far ripartire un motore piccolo che aiuti ad avviare il motore grande”.
L’aveva già deciso: il motore piccolo sarebbe stato la presa della fortezza del Moncada, la più lontana della capitale, e il motore grande lo definiva come il popolo che combatteva.
In quel momento l’azione fallì, ma iniziò un periodo di lotta armata che non terminò fino alla sconfitta della tirannia, il Primo Gennaio del 1959.
L’impresa del Moncada ha contraddistinto Fidel Castro come il dirigente e l’organizzatore della lotta armata e dell’azione politica radicale del popolo di Cuba; e nel contempo è servita da antecedente ed esperienza per l’organizzazione della spedizione dello yacht Granma dal Messico e per la lotta guerrigliera nella Sierra Maestra.
Fidel e i suoi compagni della Generazione del Centenario (nel 1953 si compivano cento anni dalla nascita dell’Eroe Nazionale cubano José Martí), hanno bevuto alla fonte del pensiero di José Martí, conoscevano i suoi testi e hanno fatto proprio il pensiero del suo apostolato indipendentista.
Loro hanno potuto vedere più lontano degli altri della loro epoca, e non solo vedere, ma anche agire in modo conseguente, di fronte alla situazione provocata dal golpe militare del 10 marzo 1952.
Il sacrificio degli interessi personali propri della gioventù, il sacrificio delle vite degli eroici combattenti del Moncada e di Bayamo; e la posizione ferma dei sopravvissuti che hanno saputo difendere le idee per le quali avevano lottato, trovano risposta nel pensiero di José Martí: …un vero uomo non guarda da che parte vive meglio, ma da che parte sta il dovere, e quello è lo stesso uomo pratico il cui sogno di oggi sarà la legge di domani”.
La Rivoluzione cubana in seguito sarebbe diventata la guida e la speranza per altri processi di emancipazione. La data del 26 di Julio si celebra in altre terre del mondo, dove si riconosce l’Assalto al Moncada come impresa libertaria e di impegno per la solidarietà, per la giustizia e per l’indipendenza.
Di fronte ai pericoli che minacciano l’umanità, Moncada è più che mai sinonimo di ribellione.
Autore Angélica Paredes López

Traduzione: Redazione di El Moncada
http://www.radiorebelde.cu/…/la-revolucion-cubana-nacio-ge…/

Le Notizie di Prensa Latina dal 18 al 22 luglio

Apicoltura, l’attività più estesa nell’agricoltura cubana
18.7 – L’apicoltura è l’attività più estesa nell’agricoltura cubana, perché le api volano sopra gli oltre 110.000 chilometri quadrati dell’arcipelago, su aree urbane, boschi e cayos, secondo una fonte del settore. Il direttore del Centro di Ricerche sulle Api (CIAPI), Adolfo Pérez Piñeiro, ha detto a Prensa Latina che questo settore nell’isola si trova in una nuova fase di sviluppo, che cerca di incrementare la produzione e l’esportazione di miele d’api e l’ottenimento di offerte di maggiore valore aggiunto per soddisfare i mercati.

I Pastori per la Pace reclamano la fine del blocco contro Cuba
19.7 – I componenti della XXVII Carovana della piattaforma interreligiosa Pastori per la Pace hanno ribadito a La Habana il loro rifiuto al blocco degli Stati Uniti contro Cuba, e hanno chiesto la fine immediata di questa politica. Nella sede della Chiesa Battista William Carey, a La Habana, dove hanno ricevuto il benvenuto dalle organizzazioni della società civile cubana, questi attivisti della solidarietà hanno riaffermato il loro impegno di continuare la lotta contro l’ostilità di Washington.

Cuba solidarizza con la Francia per l’atto terroristico
19.7 – Il Vicepresidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba, José Ramón Machado, ha inviato oggi un messaggio di condoglianze al Governo francese per gli atti terroristici avvenuti recentemente nella città di Nizza. “A nome del Governo e del popolo cubani esprimiamo le nostre condoglianze per l’atroce atto terroristico avvenuto lo scorso 14 luglio nella città di Nizza, che ha provocato la morte e ferite a numeroso persone”, ha indicato Machado nel libro esposto nella residenza dell’Ambasciatore francese a La Habana, Jean-Marie Bruno.

Cuba difende all’ONU una profonda riforma del Consiglio di Sicurezza
20.7 – Cuba ha ribadito alle Nazioni Unite il suo sostegno a una vera e profonda riforma del Consiglio di Sicurezza, che lo trasformi in un organismo efficace, trasparente, democratico e rappresentativo. In un dibattito aperto dell’organismo di 15 componenti sui suoi metodi di lavoro, la rappresentante permanente alterna di Cuba all’ONU, Ana Silvia Rodríguez, ha difeso inoltre il fatto che il Consiglio agisca in sintonia con l’evoluzione dalle relazioni internazionali e dell’ONU negli ultime settant’anni.

Gli Stati Uniti autorizzano la Federal Express a realizzare voli merci a Cuba
20.7 – Il Dipartimento di Trasporto degli Stati Uniti ha autorizzato la compagnia Federale Express (FEDEX) a offrire servizi di carico verso Cuba, essendo finora l’unica compagnia del suo tipo che realizzerà queste operazioni. I voli di FEDEX verso Cuba inizieranno a partire dal prossimo 15 gennaio 2017, una volta al giorno da lunedì a venerdì, e opererà tra gli aeroporti di Miami, negli Stati Uniti, e di Matanzas, a Cuba.

Cuba denuncia in ONU impatto del blocco nel suo sviluppo
21.7 – Cuba ha denunciato oggi all’ONU il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti come il principale ostacolo al suo sviluppo. Nella giornata di chiusura del forum annuale di alto livello del Consiglio Economico e Sociale (Ecosoc), il diplomatico Emilio González ha avvisato inoltre che l’assedio applicato da Washington per oltre mezzo secolo ha effetti intimidatori di portata extra-territoriale.

Il triplista cubano Martínez mantiene il titolo mondiale giovanile
22.7 – Il cubano Lázaro Martínez ha vinto il titolo del triplo salto nel Campionato Mondiale giovanile a Bydgoszcz, in Polonia, ottenendo per il suo paese il secondo titolo nel torneo. Martínez ha ottenuto la vittoria con la miglior misura della stagione per questa categoria (17.06 metri) ottenuta nella sua terza prova e ha mantenuto la medaglia d’oro vinta due anni fa nella città statunitense di Eugene.

le Notizie di Prensa Latina dal 27 giugno al 15 luglio

Miami: manifestanti per l’abolizione del BLOCCO contro Cuba

Cuba promuove in Giappone opportunità per l’investimento straniero

27.6 – L’Ambasciata di Cuba in Giappone ha realizzato oggi a Tokio una presentazione delle opportunità di investimento straniero e di commercio nell’isola caraibica, durante una visita a Okinawa, l’isola più a sud del Giappone. Con la partecipazione di oltre 25 imprenditori okinawesi, la Consigliera Economico Commerciale della Missione di Cuba in Giappone, Maylem Rivero ha esposto, in modo generale, il portafoglio di opportunità per l’investimento straniero nella maggiore delle Antille, come la nuova legge degli investimenti e le risoluzioni complementari che servono da base legale per lo sviluppo delle stesse.

Questa visita è una grande opportunità ha evidenziato un allenatore statunitense

27.6 – L’allenatore di pallacanestro statunitense Kaleb Canales ha evidenziato a La Habana che la sua visita a Cuba “è una grande opportunità” per parlare con i bambini e con i giocatori dell’isola. È un’opportunità molto grande per noi essere qui con Shaquille O’Neal, allenare di pallacanestro, senza dubbio un’opportunità molto grande per noi e un’opportunità per i bambini cubani, ha sottolineato Canales in esclusiva con Prensa Latina.

Cuba riafferma a Ginevra l’impegno nella lotta contro il razzismo

28.6 – Cuba ha riaffermato a Ginevra l’impegno a continuare a contribuire alla lotta contro il razzismo, aldilà delle sue frontiere, attraverso la cooperazione disinteressata, volontaria e con sacrifici dei suoi cooperanti. Ribadiamo la volontà di continuare a integrare l’avamposto per portare avanti questo sforzo, non solo a parole, bensì con fatti concreti, ha detto in un dibattito generale sul tema Anayansi Rodríguez, rappresentante permanente di Cuba presso l’Ufficio dell’ONU a Ginevra.

Insiste il Governo cubano nell’utilizzo di riserve di risparmio e di efficienza

28.6 – I risultati dell’economia cubana nel primo semestre sono stati analizzati in una riunione del Consiglio dei Ministri, in cui è stata sottolineata la necessità di eliminare spese non necessarie e di utilizzare le riserve di risparmio e di efficienza esistenti. Come riporta oggi il quotidiano Granma, all’appuntamento, con a capo il Presidente di questo organismo, Raúl Castro, si è dibattuto anche sulle stime del settore per il secondo semestre, dati e opinioni che saranno presentati nei prossimi giorni all’Assemblea Nazionale del Poder Popular.

Cuba autorizza l’uso di carte Mastercard nei bancomat

28.6 – La Banca Centrale di Cuba (BCC) ha autorizzato le operazioni nei bancomat della capitale cubana delle carte Mastercard, ha reso noto a La Habana il primo vicepresidente di questa istituzione, Irma Margarita Martínez. Questa decisione comprende anche quelle statunitensi emesse dalla Stonegate Bank e dalla Banca Popolare di Puerto Rico, ha indicato la funzionaria alla stampa, dopo l’apertura questo giovedì nell’Hotel Meliá Cohiba della Prima Conferenza sui Trasferimenti Monetari Internazionali a Cuba.

Qatar e Cuba esaminano i progressi della cooperazione economica bilaterale

29.6 – A Doha, i Governi del Qatar e di Cuba hanno valutato in modo soddisfacente il progresso della cooperazione bilaterale, in particolare negli ambiti della salute e nell’esecuzione di un accordo economico firmato lo scorso anno, hanno evidenziato oggi fonti diplomatiche. Il Ministro delle Relazioni Estere di questo paese arabo, sceicco Mohammed bin Abdulrahman bin Jassim Al-Thani, ha esaminato l’andamento dei legami bilaterali in una riunione avuta a Doha con l’Ambasciatore cubano a Doha, Ernesto Plasencia.

Cuba ribadisce la solidarietà con la causa palestinese e lavora per la pace

30.6 – Cuba ha chiesto a Ginevra di raggiungere una pace definitiva, giusta e duratura per tutti i popoli nel Medio Oriente, rimarcando che in questo contesto la causa palestinese non può continuare a essere ignorata. Intervenendo nella Conferenza Internazionale delle Nazioni Unite a sostegno della pace israelo-palestinese, Anayansi Rodríguez, rappresentante permanente cubano presso l’Ufficio dell’ONU in questa città svizzera, ha detto che Cuba riconosce gli sforzi realizzati finora in materia di iniziative, dirette a risolvere questa situazione.

Registrato un sisma percettibile a Santiago di Cuba

30.6 – La Rete di Stazioni del Servizio Sismologico Nazionale (SSN) ha registrato questo mercoledì un sisma percettibile di magnitudo 2.9 nella scala Richter, a 9.6 chilometri a sud del paese di Chivirico, nel municipio di Guamá. Il movimento tellurico è avvenuto alle 10:36 della mattina, ora locale, a una profondità di cinque chilometri e alle coordinate 19.88 di latitudine nord e 76.40 di longitudine ovest.

Il Consiglio dei Diritti Umani adotta una risoluzione presentata da Cuba

1.7 – A Ginevra, il Consiglio dei Diritti Umani (CDH) ha adottato una risoluzione presentata da Cuba che evidenzia la solidarietà internazionale come strumento essenziale nella promozione e nella protezione di quei diritti. E’ stata approvata con uno schiacciante sostegno dei Componenti del CDH, durante il 32° periodo ordinario di sessioni, hanno comunicato oggi fonti diplomatiche

Il Parlamento cubano inizia il periodo ordinario di sessioni

4.7 – L’ottava legislatura dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) di Cuba inizia oggi il suo settimo periodo ordinario di sessioni, incentrata nell’andamento dell’economia e di altri temi importanti per la società. Riuniti nelle 10 commissioni o gruppi di lavoro permanente di questo ente legislativo, i 612 deputati dibatteranno inoltre sull’implementazione dei lineamenti della politica economica e sociale del Partito Comunista di Cuba (PCC), approvati nel 2011, e dei documenti derivati dal VII Congresso di questa organizzazione, in aprile.

Sottolineato il lavoro degli ingegneri cubani in Sudafrica

4.7 – Ingegneri cubani di differenti rami delle risorse idrauliche hanno lavorato in oltre 260 progetti dal loro arrivo in Sudafrica nel febbraio 2015 come parte di un accordo di collaborazione bilaterale. I 35 specialisti cubani che sono giunti in questo paese coprono parte del deficit che hanno i sudafricani in quanto a personale qualificato, ha detto in un’intervista a Prensa Latina il coordinatore generale di questa missione, ingegner Eduardo Lóriga al termine di un forum effettuato a Pretoria.

I deputati cubani analizzeranno la situazione epidemiologica del paese

5.7 – I deputati della Commissione di Salute e Sport del Parlamento cubano analizzeranno oggi la situazione epidemiologica del paese e l’impatto delle misure adottate per evitare la propagazione di malattie tropicali come dengue, zika e chikungunya. Nel suo secondo giorno di lavoro, la commissione darà seguito anche alla fiscalizzazione della riparazione, ampliamento e crescita delle case degli anziani e delle case dei nonni, tema di importanza per il paese, che tende  demograficamente all’invecchiamento della popolazione.

I deputati cubani dibattono sull’ambito lavorativo delle donne e dei giovani

5.7 – La Prima Viceministra del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale di Cuba, Marta Elena Feitó, ha sottolineato l’importanza dei capitoli che il Codice del Lavoro dedica alla protezione delle donne e dei giovani. I membri della Commissione di Attenzione all’Infanzia, alla Gioventù e all’Uguaglianza dei Diritti della Donna dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular hanno analizzato questo lunedì l’applicazione dei capitoli IV e V di questa legislazione, relativi alle donne e agli adolescenti dai 15 ai 18 anni.

Il Parlamento cubano esaminerà i progressi nell’informatizzazione della società

6.7 – I deputati della Commissione di Attenzione ai Servizi del Parlamento cubano esamineranno oggi i progressi nel programma di informatizzazione della società e la sua relazione con la prestazione di servizi alla popolazione. Nel suo terzo giorno di lavoro, la commissione valuterà inoltre il compimento delle politiche approvate per l’attività turistica, soprattutto quelle riferite ai legami di questa con l’industria e altri servizi del paese, come pure con il settore privato.

I ministri cubani informano i deputati sui loro settori

7.7 – I ministri cubani informeranno oggi i deputati dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) sull’attualità dei loro rispettivi settori, come parte del VII periodo ordinario di sessioni della VIII legislatura del Parlamento. Riuniti nel Palazzo dei Convegni di La Habana da lunedì e dopo le giornate di lavoro nelle 10 commissioni o gruppi permanenti dell’Assemblea, i parlamentari potranno conoscere così, direttamente dai ministri, aspetti di rilevanza socio-economica per il paese e per i territori che rappresentano.

L’arrivo di turisti a Cuba è cresciuto dell’11.7 % nel primo semestre

7.7 – L’arrivo di turisti a Cuba è cresciuto dell’11.7 % nel primo semestre dell’anno a confronto dello stesso periodo del 2015, ha reso noto il Ministro del Turismo di Cuba, Manuel Marrero. Partecipando alla Commissione di Attenzione ai Servizi dell’Assemblea Nazionale del Poter Popular (Parlamento), il ministro ha precisato che da gennaio a giugno Cuba ha ricevuto 2.147.600 turisti.

Circa 4.600 insegnanti in più nelle aule di Cuba

7.7 – Il numero dei laureati dalla riapertura delle scuole pedagogiche a Cuba è oggi di 14.200 docenti, con l’incorporazione quest’anno di circa 4.600 nuovi maestri. Questa rappresenta la terza promozione di tali centri da quando hanno ripreso il loro funzionamento nel 2010, secondo quanto comunicato dal Ministero dell’Educazione (MINED).

Manifestanti chiedono a Miami la fine del blocco degli Stati Uniti a Cuba

11.7 – Una carovana di automobili, con bandiere e striscioni che chiedevano la fine del blocco economico, commerciale e finanziario che gli Stati Uniti impongono a Cuba da oltre 50 anni, ha percorso le strade di Miami, hanno sottolineato i mezzi di comunicazione locali. Mezzo centinaio di veicoli hanno percorso oltre 25 chilometri attraverso i viali del centro e i quartieri residenziali della città della Florida, dove vive un’importante quantità di emigranti di origine cubana. La manifestazione è stata organizzata dalla coalizione Alleanza Martiana, che riunisce varie organizzazioni di emigrati cubani residenti negli Stati Uniti.

Cuba ribadisce l’impegno per un’emigrazione legale, sicura e ordinata

12.7 – Cuba ha confermato il suo impegno per un’emigrazione legale, sicura e ordinata, come pure per la possibilità di ritorno al paese per i cittadini cubani che siano usciti legalmente dal territorio nazionale e compiano la legislazione migratoria vigente. In una nota pubblicata oggi dal quotidiano Granma, il Ministero degli Esteri cubano ha confermato inoltre il trasferimento nei giorni 9 e 11 luglio di due gruppi di cittadini cubani dall’Ecuador.

Ricardo Cabrisas designato Ministro dell’Economia di Cuba

14.7 – Il Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba ha nominato il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Ricardo Cabrisas, alla testa del Ministero di Economia e Pianificazione (MEP), ha comunicato oggi la televisione nazionale. Secondo la notizia ufficiale diffusa, “il Consiglio di Stato, su proposta del suo Presidente, ha deciso di liberare Marino Murillo dall’incarico di Ministro di Economia e Pianificazione a di nominare al suo posto il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Ricardo Cabrisas”.

José Saborido nominato Ministro dell’Educazione Superiore di Cuba

14.7 – Il Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba ha designato José Ramón Saborido alla testa del Ministero dell’Educazione Superiore, che prima operava come Primo Viceministro di questo organismo, ha comunicato la televisione nazionale. In linea con la notizia ufficiale diffusa, “il Consiglio di Stato, su proposta del suo Presidente, ha deciso di liberare Rodolfo Alarcón dall’incarico di Ministro dell’Educazione Superiore e di designare per questa responsabilità il compagno José Ramón Saborido, attuale Primo Viceministro di questo organismo”.

Cuba e Stati Uniti valutano la portata delle misure di Washington

14.7 – Cuba e gli Stati Uniti hanno valutato la portata e l’impatto delle modifiche introdotte da Washington nell’applicazione di alcuni aspetti del blocco nei legami binazionali, ha informato oggi il Ministero degli Esteri di Cuba. In questa terza riunione del Dialogo su Temi Regolatori, avvenuta nei giorni 12 e 13 luglio, rappresentanti delle due parti hanno colloquiato sui limiti e sugli impedimenti che sussistono per l’implementazione di queste misure.

Registrati a Cuba tre nuovi casi importati del virus Zika

14.7 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha registrato tre nuovi casi importati del virus Zika, che si aggiungono ai 25 finora registrati. Una notizia pubblicata oggi dal quotidiano Granma indica che i casi riguardano una donna del municipio Ciego de ávila che si era recata in Guyana per motivi personali, e altri due collaboratori provenienti dall’Honduras e dal Venezuela, che risiedono rispettivamente nei municipi di Placetas (Villa Clara) e La Lisa (La Habana).

Preservano a Cuba il coccodrillo acutus americano

14.7 – L’allevamento in cattività del coccodrillo acutus americano è una delle strategie adottate dagli ambientalisti cubani per preservare questa specie di rettile minacciata. Per questo motivo nel Gran Humedal del Norte de Ciego de ávila, è in funzione un vivaio di questi sauri, che si riproducono in condizioni semi-naturali di vita.

Leader religiosi cubani sottolineano il sostegno storico di Fidel Castro

15.7 – Rappresentanti del Consiglio delle Chiese di Cuba (CIC) hanno ringraziato il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, per il suo ruolo nello sviluppo della relazioni Stato-Chiesa e nella promozione di valori spirituali condivisi. Celebrando una delle riunioni periodiche che leader di differenti denominazioni religiose effettuano dal novembre 1984 con rappresentanti del Governo, questa istituzione ecumenica ha riaffermato la vocazione sociale e patriottica dei suoi aderenti.

Congressisti degli Stati Uniti chiedono a Obama di eliminare il blocco a Cuba

15.7 – I recenti progressi nelle relazioni tra Stati Uniti e Cuba non si riflettono nel nostro antiquato embargo (blocco) commerciale, hanno affermato i congressisti Tom Emmer e Kathy Castor, in una lettera inviata al Presidente Barack Obama. I due legislatori hanno sottoscritto una missiva in cui invitano il Presidente statunitense a cercare nuove misure che permettano di abrogare le leggi che sostengono il criminale blocco economico, commerciale e finanziario che gli Stati Uniti impongono a Cuba dal 1962, e che in 54 anni ha provocato danni che ammontano a circa 121.000 milioni di dollari.

Cuba progetta di sommare 50.000 ettari sotto irrigazione entro il 2020

15.7 – Cuba progetta di sommare all’attuale superficie sotto irrigazione nella sua agricoltura, circa 50.000 ettari entro il 2020, aspetto che comprende il montaggio di 550 apparecchiature elettriche, ha affermato una fonte del settore. Questo programma prevede anche, tra l’altro, l’installazione di 6.080 sistemi di fornitura di acqua per gocciolamento, 5.036 mulini a vento e di 900 contatori per macchine utilizzate nell’irrigazione, ha indicato ai mezzi stampa il capo di Irrigazione e Drenaggio del Ministero dell’Agricoltura (MINAG), Rodovaldo López.

Il sistema cubano di educazione continua il suo progresso

15.7 – Oltre 1.400.000 studenti si sono laureati nelle università cubane dal 1959 fino a oggi, fatto che evidenzia il costante progresso di Cuba in materia di educazione, hanno affermato oggi autorità del settore. Secondo il rettore dell’Istituto Superiore Politecnico José Antonio Echeverría, Alicia Alonso Becerra, il numero è in contrasto con la realtà del paese prima del trionfo del processo rivoluzionario diretto da Fidel Castro.

La Solidarietà non si Blocca!

le Notizie di Prensa Latina dal 6 al 17 giugno

57 anni di Prensa Latina

La tempesta tropicale Colin aumenta in intensità

6.6 – La tempesta tropicale Colin ha aumentato la sua intensità durante l’alba e ora ha venti massimi di 85 chilometri all’ora, riporta oggi l’Istituto di Meteorologia di Cuba. Formata da ieri, Colin ha rivolto la sua rotta verso nord-ovest a 22 chilometri all’ora, e la sua pressione al centro è di 1004 ettoPascal.

La saltatrice con l’asta cubana Silva ha vinto nella Diamond League di Birmingham

6.6 – La cubana Yarisley Silva ha vinto oggi la prova del salto con l’asta nella riunione di Birmingham, nel Regno Unito, sesta prova della Diamond League di atletica, con il miglior risultato del torneo. La Silva, oro nel mondiale di atletica di Beijing-2015 ha saltato 4.84 metri, il suo miglior risultato della stagione, il miglior risultato dell’anno e record della Diamond League.

Raúl Castro si congratula con i combattenti del MININT in occasione del 55° anniversario

7.6 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, si è congratulato con i combattenti del Ministero dell’Interno (MININT) in occasione dei 55 anni dalla sua creazione, ha informato questo lunedì la televisione nazionale. “Agli studenti e ai lavoratori civili del Ministero dell’Interno, arrivi il mio augurio nella commemorazione del 55° anniversario dalla sua fondazione, nata dall’Esercito Ribelle e composta da uomini e donne umili”, ha messo in evidenza il Presidente nella nota.

Evidenziati i progressi nel consolidamento dei diritti dei lavoratori cubani

7.6 – Raymundo Navarro, componente della Segreteria della Centrale dei Lavoratori di Cuba, ha messo in risalto a Ginevra i progressi nel consolidamento dei diritti dei lavoratori cubani. Intervenendo alla 105° Conferenza Internazionale del Lavoro che prosegue oggi le sue sessioni, Navarro ha fatto riferimento alle sperimentazioni degli ultimi anni nel riordinamento lavorativo, riferisce un comunicato della Missione Permanente di Cuba in questa città svizzera.

La Habana, città meraviglia di Cuba e del mondo

8.6 – La spianata del Castillo de San Salvador de la Punta mostra oggi il monumento con targa allegorica che definisce La Habana una delle sette città meraviglia del mondo moderno. Durante una cerimonia avvenuta nelle ultime ore di questo martedì, è stata scoperta una scultura bianca a forma di rettangolo da parte del presidente della fondazione svizzera New7Wonders, Bernard Weber, ente responsabile del concorso on-line che ha premiato la capitale cubana.

Sottolineato a Cuba il ruolo delle piccole e medie imprese

8.6 – Il Premio Nazionale dell’Economía, Joaquín Infante, ha affermato a La Habana che le imprese private di media, piccola e micro-scala hanno dato un tributo allo sviluppo locale e a produzioni per l’indotto. In un’intervista a Prensa Latina Joaquín Infante, che è anche dottore in Scienze Economiche, ha indicato che questi enti costituiscono persone giuridiche e sono riconosciuti nella Concettualizzazione del Modello Economico e Sociale Cubano di Sviluppo Socialista.

Cuba denuncia all’ONU l’impatto del blocco nella lotta contro l’HIV/AIDS

8.6 – La sessuologa e deputata cubana Mariela Castro ha denunciò oggi a Ginevra alle Nazioni Unite l’impatto del blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti a Cuba nei suoi sforzi per prevenire e affrontare l’HIV/AIDS. In un’intervista a Prensa Latina, la direttrice del Centro Nazionale di Educazione Sessuale di Cuba ha precisato che l’assedio in vigore da oltre mezzo secolo è sempre maggiore e ostacola le azioni di Cuba contro l’epidemia.

Cuba ratifica la solidarietà con il Venezuela davanti alle aggressioni imperiali

9.6 – A Caracas, il Ministro cubano degli Esteri, Bruno Rodríguez, ha riaffermato oggi l’amicizia che unisce il suo Governo con le autorità e il popolo del Venezuela, di fronte agli attacchi promossi dall’imperialismo statunitense. Il sostegno della Rivoluzione cubana, il lavoro dei medici e di altri collaboratori che prestano un servizio di elementare umanità e solidarietà, continuerà nonostante il terribile blocco mantenuto ancora dal Governo degli Stati Uniti contro l’isola, ha ricordato durante il suo intervento nel consiglio politico dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA).

Diagnosticato a Cuba il quindicesimo caso importato di zika

10.6 – Il Ministero di Salute Pubblica ha diagnosticato il quindicesimo caso importato di paziente affetto da virus Zika, che è arrivato a Cuba proveniente dal Venezuela, pubblica oggi il quotidiano Granma. Secondo una nota informativa di questa autorità sanitaria, la paziente, una funzionaria cubana di 67 anni di età, residente nel municipio di Guanabacoa, in provincia di La Habana, è ritornata al suo paese il 31 maggio.

In progetto la riattivazione del volo diretto Guatemala-Cuba

13.6 – Delegati del Ministero del Turismo di Cuba e dell’agenzia di viaggio Havanatur arriveranno oggi in Guatemala con il proposito di valutare la possibile ripresa di un volo diretto tra le capitali dei due paesi. Secondo il direttore dell’Istituto Guatemalteco di Turismo (INGUAT), Jorge Mario Chajón, i visitatori analizzeranno i principali destini in questo territorio centro-americano e se sarà possibile firmeranno un accordo relativo allo stabilimento di almeno una partenza aerea verso La Habana.

Il Presidente Raúl Castro trasmette le condoglianze per i fatti di Orlando

14.6 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha trasmesso le condoglianze al suo omologo degli Stati Uniti, Barack Obama, per l’attentato terroristico perpetrato in quel paese, che ha lasciato un saldo di 50 morti e 53 feriti. Con profonda costernazione abbiamo saputo dell’attacco avvenuto contro una discoteca nella città di Orlando, in Florida, che ha causato deplorevoli perdite umane e decine di feriti, segnala il messaggio diffuso a La Habana.

Cuba ricorda e onora gli uomini insigni della sua storia

14.6 – Come ogni 14 giugno, data delle loro nascite, Cuba ricorda oggi due uomini insigni della sua storia: Antonio Maceo Grajales ed Ernesto Guevara de la Serna, conosciuto nel mondo come Che. Separati nella loro nascita da 83 anni, i due sono uniti nella storiografia e nell’immaginario collettivo cubano per il loro indistruttibile attaccamento alle aspirazioni di indipendenza e di sovranità di Cuba, e per la loro eroicità nelle lotte per renderle concrete.

Raggiunti i due milioni di turisti al Destino Cuba nell’anno 2016

14.6 – Il Destino Cuba ha ricevuto fino al 13 giugno due milioni di turisti, dato che costituisce un avvenimento da sottolineare, perché ottenuto con 27 giorni di anticipo rispetto allo stesso periodo di tempo dell’anno precedente, ha informato il Ministero del Turismo. In un comunicato questo organismo afferma inoltre che il risultato evidenzia il posizionamento raggiunto nello scenario mondiale.

Inizia a Cuba il dibattito sui documenti discussi nel Congresso del PCC

15.6 – Cuba ha annunciato oggi l’inizio di un dibattito democratico al quale parteciperanno milioni di persone, come parte del processo di consultazione sui documenti di particolare importanza discussi nel recente Congresso del Partito Comunista. Un editoriale del quotidiano ufficiale cubano sul tema, indica che si tratta dell’analisi della Concettualizzazione del Modello Economico e Sociale Cubano di Sviluppo Socialista e del Piano Nazionale di Sviluppo Economico e Sociale fino a 2030: proposta di visione della nazione, linee guida e settori strategici.

Prensa Latina, 57 anni di impegno con la verità

16.6 – L’Agenzia Latinoamericana di Notizie Prensa Latina celebra oggi il suo 57° anniversario impegnata nell’affrontare il monopolio dei grandi mezzi internazionali dell’informazione e della comunicazione, come voce alternativa al servizio della verità. Creata per controbattere le calunnie contro la Rivoluzione cubana e contro i movimenti progressisti, ha contato fin dall’inizio sul sostegno di prestigiosi professionisti, tra questi l’argentino Jorge Ricardo Masetti, il suo primo direttore generale, e di Rodolfo Walsh, come pure del colombiano Gabriel García Márquez.

La FELAP sottolinea l’importanza di Prensa Latina nella lotta di idee

16.6 – La Federazione Latinoamericana dei Giornalisti (FELAP) ha sottolineato oggi a Buenos Aires l’importanza di Prensa Latina, al compimento dei 57 anni dalla fondazione, nella lotta delle idee di fronte ai grandi monopoli mediatici multinazionali. “La fondazione di Prensa Latina ha permesso di realizzare l’idea visionaria di contare su un’agenzia di notizie che ritraesse la realtà dell’America Latina e dei Caraibi da una prospettiva propria e non attraverso il filtro dei monopoli delle grandi corporazioni imperialiste”, ha comunicato l’ente.

Cuba conferma il diciassettesimo caso importato del virus dello zika

16.6 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba (MINSAP) ha confermato il diciassettesimo caso importato del virus dello Zika, su una collaboratrice cubana proveniente dal Venezuela. La paziente, di 35 anni di età, risiede nel municipio di Yara, nella provincia di Granma, ed è rientrata a Cuba il 7 giugno, ha indicato una notizia di questo ente.

Cuba favorevole a Ginevra a una gestione democratica di Internet

17.6 – Cuba si è detta favorevole a Ginevra a una gestione internazionale, democratica e di partecipazione di Internet, specialmente nella generazione di contenuti. Che un piccolo gruppo di aziende di pochissimi paesi, determini ciò che si legge, si veda o si ascolti nel mondo non è accettabile, ha detto la delegata cubana, Belkis Romeu, intervenendo in un dialogo interattivo sul tema, effettuato come parte del 32° periodo di sessioni del Consiglio dei Diritti Umani che prosegue oggi le sue sessioni.

Le Notizie di Prensa Latina dal 30 maggio al 3 giugno

La Guinea Equatoriale desidera la cooperazione cubana nell’area giuridica
30.5 – Il presidente della Corte Suprema di Giustizia della Guinea Equatoriale, Juan Carlos Ondo Angue, ha detto oggi che esiste un marcato interesse del suo ministero di rendere concreto un accordo di cooperazione con Cuba. Vogliamo procedere e definire un accordo prima che termini l’anno, ha detto Ondo Angue ricevendo l’Ambasciatore cubano Pedro Doña, che si è presentato nella sede di questo ente per aggiornare le relazioni tra questa istituzione del Potere Giudiziario e la sua omologa di Cuba.
La UIT riconosce il prestigio di Cuba nell’ambito delle radio-comunicazioni
30.5 – A Ginevra, François Rancy, dirigente dell’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT), ha riconosciuto il prestigio di Cuba nell’ambito delle radio-comunicazioni. Durante un incontro con Jorge Luis Perdomo, Primo Viceministro delle Comunicazioni di Cuba, Rancy ha elogiato l’attiva partecipazione di Cuba nei lavori della UIT, hanno comunicato oggi fonti diplomatiche.
Díaz-Canel: le relazioni Cuba-Giappone sono in un momento eccellente, Díaz-Canel
31.5 – Il Primo Vicepresidente del Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha detto oggi a Tokio che le relazioni tra Giappone e Cuba sono in un stato eccellente. Díaz-Canel, che ha iniziato oggi la sua prima giornata della visita ufficiale che compie in questa nazione da questo martedì fino al prossimo 3 giugno, ha enfatizzato a Prensa Latina il desiderio del Governo cubano di approfondire e di ampliare i legami commerciali e di mantenere il dialogo politico con la cosiddetta Terra del Sole Nascente.
Allertano a Cuba sui decessi per tabagismo
31.5 – Ogni giorno muoiono 36 cubani per tabagismo, ha affermato oggi un dirigente del Ministero della Salute Pubblica cubano nell’ambito del programma televisivo Tavola Rotonda. Questa cattiva abitudine, per la quale due cubani muoiono ogni ora, è un’assuefazione e anche una malattia, ha affermato il dottor Orlando Landrove, in occasione della celebrazione domani della Giornata Mondiale Senza Tabacco.
Il Primo Vicepresidente cubano ribadisce la necessità del disarmo nucleare
1.6 –Il Primo Vicepresidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha riaffermato oggi a Hiroshima la posizione immutabile del suo Governo nella lotta per la pace e sull’urgenza del disarmo nucleare delle nazioni, durante una visita a questa città giapponese. Ricevuto dal sindaco di questa città, Matsui Kazumi, Díaz-Canel, che compie una visita ufficiale in Giappone da martedì, ha ringraziato per l’opportunità di conoscere Hiroshima, che ha definito eroica per la resistenza del suo popolo davanti al crudele e ingiustificato bombardamento patito il 6 agosto 1945.
Un alto funzionario cubano riceve il governatore del Missouri
1.6 – Il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri di Cuba, Ricardo Cabrisas, ha ricevuto il governatore dello Stato del Missouri (Stati Uniti), Jay Nixon, che realizza una visita di lavoro a Cuba. Durante l’incontro, ha avuto uno scambio di opinioni sugli interessi del settore imprenditoriale di quello stato nordamericano a Cuba, sulle opportunità economiche, sia commerciali sia di investimenti, e sugli ostacoli che esistono per il commercio bilaterale, come conseguenza della permanenza e dell’applicazione del blocco economico statunitense a Cuba.
Inizia a Cuba il VII Vertice dell’AEC con uno sguardo all’unità regionale
2.6 – Il VII Vertice dell’Associazione degli Stati dei Caraibi (AEC) inizia oggi a La Habana con l’unità per affrontare le sfide dello sviluppo sostenibile, oltre al cambiamento climatico e alla pace regionale, come temi principali. Il conclave, che terrà le sue sessioni fino a sabato al Palazzo dei Convegni e quello in quello della Rivoluzione, riunisce rappresentanti delle 25 nazioni che compongono l’organismo, i sette Stati associati, e 21 paesi e 9 organizzazioni osservatrici, oltre ad altri invitati.
Il Primo Ministro giapponese riceve Díaz-Canel e insieme verificano i legami bilaterali
2.6 – Il Primo Vicepresidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, è stato ricevuto oggi a Tokyo dal Primo Ministro del Giappone, Shinzo Abe, e i due sono stati d’accordo a dare impulso al rafforzamento e all’ampliamento delle relazioni bilaterali nelle sfere della politica, del commercio e dell’economica. In visita ufficiale in questa nazione dal 31 maggio fino a domani e accompagnato dal Viceministro delle Relazioni Estere Rogelio Sierra, e dall’Ambasciatore Marcos Rodríguez Costa, Díaz-Canel ha ringraziato per la possibilità dell’incontro e ha portato il saluto del Generale dell’Esercito, Raúl Castro.
Cuba riafferma il pieno sostegno alla Rivoluzione bolivariana
3.6 – Cuba ha riaffermato la sua infrangibile fede nella vittoria della giusta causa della Rivoluzione bolivariana e chavista, riconoscendo la dura e vittoriosa battaglia portata dal Venezuela nella recente Sessione Straordinaria del Consiglio Permanente dell’OEA. Questa posizione è evidenziata in una dichiarazione del Ministero delle Relazioni Estere diffusa oggi, e indica che “quanto avvenuto ora a Washington è una nuova prova che la Nostra America è cambiata, nonostante l’OEA continui a essere un strumento immodificabile di dominazione degli Stati Uniti sui popoli latinoamericani e caraibici”.

La Guinea Equatoriale desidera la cooperazione cubana nell’area giuridica   30.5 – Il presidente della Corte Suprema di Giustizia della Guinea Equatoriale, Juan Carlos Ondo Angue, ha detto oggi che esiste un marcato interesse del suo ministero di rendere concreto un accordo di cooperazione con Cuba. Vogliamo procedere e definire un accordo prima che termini l’anno, ha detto Ondo Angue ricevendo l’Ambasciatore cubano Pedro Doña, che si è presentato nella sede di questo ente per aggiornare le relazioni tra questa istituzione del Potere Giudiziario e la sua omologa di Cuba.    La UIT riconosce il prestigio di Cuba nell’ambito delle radio-comunicazioni   30.5 – A Ginevra, François Rancy, dirigente dell’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT), ha riconosciuto il prestigio di Cuba nell’ambito delle radio-comunicazioni. Durante un incontro con Jorge Luis Perdomo, Primo Viceministro delle Comunicazioni di Cuba, Rancy ha elogiato l’attiva partecipazione di Cuba nei lavori della UIT, hanno comunicato oggi fonti diplomatiche.    Díaz-Canel: le relazioni Cuba-Giappone sono in un momento eccellente, Díaz-Canel   31.5 – Il Primo Vicepresidente del Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha detto oggi a Tokio che le relazioni tra Giappone e Cuba sono in un stato eccellente. Díaz-Canel, che ha iniziato oggi la sua prima giornata della visita ufficiale che compie in questa nazione da questo martedì fino al prossimo 3 giugno, ha enfatizzato a Prensa Latina il desiderio del Governo cubano di approfondire e di ampliare i legami commerciali e di mantenere il dialogo politico con la cosiddetta Terra del Sole Nascente.    Allertano a Cuba sui decessi per tabagismo   31.5 – Ogni giorno muoiono 36 cubani per tabagismo, ha affermato oggi un dirigente del Ministero della Salute Pubblica cubano nell’ambito del programma televisivo Tavola Rotonda. Questa cattiva abitudine, per la quale due cubani muoiono ogni ora, è un’assuefazione e anche una malattia, ha affermato il dottor Orlando Landrove, in occasione della celebrazione domani della Giornata Mondiale Senza Tabacco.
Il Primo Vicepresidente cubano ribadisce la necessità del disarmo nucleare   1.6 –Il Primo Vicepresidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha riaffermato oggi a Hiroshima la posizione immutabile del suo Governo nella lotta per la pace e sull’urgenza del disarmo nucleare delle nazioni, durante una visita a questa città giapponese. Ricevuto dal sindaco di questa città, Matsui Kazumi, Díaz-Canel, che compie una visita ufficiale in Giappone da martedì, ha ringraziato per l’opportunità di conoscere Hiroshima, che ha definito eroica per la resistenza del suo popolo davanti al crudele e ingiustificato bombardamento patito il 6 agosto 1945.    Un alto funzionario cubano riceve il governatore del Missouri   1.6 – Il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri di Cuba, Ricardo Cabrisas, ha ricevuto il governatore dello Stato del Missouri (Stati Uniti), Jay Nixon, che realizza una visita di lavoro a Cuba. Durante l’incontro, ha avuto uno scambio di opinioni sugli interessi del settore imprenditoriale di quello stato nordamericano a Cuba, sulle opportunità economiche, sia commerciali sia di investimenti, e sugli ostacoli che esistono per il commercio bilaterale, come conseguenza della permanenza e dell’applicazione del blocco economico statunitense a Cuba.    Inizia a Cuba il VII Vertice dell’AEC con uno sguardo all’unità regionale   2.6 – Il VII Vertice dell’Associazione degli Stati dei Caraibi (AEC) inizia oggi a La Habana con l’unità per affrontare le sfide dello sviluppo sostenibile, oltre al cambiamento climatico e alla pace regionale, come temi principali. Il conclave, che terrà le sue sessioni fino a sabato al Palazzo dei Convegni e quello in quello della Rivoluzione, riunisce rappresentanti delle 25 nazioni che compongono l’organismo, i sette Stati associati, e 21 paesi e 9 organizzazioni osservatrici, oltre ad altri invitati.  Il Primo Ministro giapponese riceve Díaz-Canel e insieme verificano i legami bilaterali   2.6 – Il Primo Vicepresidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, è stato ricevuto oggi a Tokyo dal Primo Ministro del Giappone, Shinzo Abe, e i due sono stati d’accordo a dare impulso al rafforzamento e all’ampliamento delle relazioni bilaterali nelle sfere della politica, del commercio e dell’economica. In visita ufficiale in questa nazione dal 31 maggio fino a domani e accompagnato dal Viceministro delle Relazioni Estere Rogelio Sierra, e dall’Ambasciatore Marcos Rodríguez Costa, Díaz-Canel ha ringraziato per la possibilità dell’incontro e ha portato il saluto del Generale dell’Esercito, Raúl Castro.
Cuba riafferma il pieno sostegno alla Rivoluzione bolivariana   3.6 – Cuba ha riaffermato la sua infrangibile fede nella vittoria della giusta causa della Rivoluzione bolivariana e chavista, riconoscendo la dura e vittoriosa battaglia portata dal Venezuela nella recente Sessione Straordinaria del Consiglio Permanente dell’OEA. Questa posizione è evidenziata in una dichiarazione del Ministero delle Relazioni Estere diffusa oggi, e indica che “quanto avvenuto ora a Washington è una nuova prova che la Nostra America è cambiata, nonostante l’OEA continui a essere un strumento immodificabile di dominazione degli Stati Uniti sui popoli latinoamericani e caraibici”.

le Notizie di Prensa Latina dal 23 al 27 maggio

Nicolás Maduro eBruno Rodríguez

Cuba parteciperà alla sessione dell’ONU sull’ambiente

23.5 – Cuba parteciperà alla II sessione dell’Assemblea dell’ONU sull’Ambiente (UNEA-2) che si svolgerà in Kenya dal 23 al 27 maggio, è stato reso noto oggi a La Habana. Secondo l’Agenzia Cubana di Notizie, alla testa della delegazione cubana sarà Elsa Rosa Pérez, Ministro di Scienza, Tecnologia e Ambiente (CITMA).

Il Presidente Maduro ha ricevuto il Ministro degli Esteri cubano

24.5 – Il Presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha avuto una riunione con il Ministro delle Relazioni Estere di Cuba, Bruno Rodríguez, che conclude oggi una visita di due giorni in Venezuela. Maduro, che è rientrato da una visita in Giamaica e a Trinidad y Tobago, ha ricevuto nella sera di questo lunedì il Ministro degli Esteri e la sua delegazione per parlare di temi di interesse comune, ha precisato una fonte diplomatica.

Venezuela e Cuba riaffermano l’impegno con la Rivoluzione bolivariana

24.5 – I Ministri degli Esteri del Venezuela, Delcy Rodríguez Gómez, e di Cuba, Bruno Rodríguez Parrilla, hanno riaffermato oggi l’impegno dei loro rispettivi Governi con la difesa della Rivoluzione bolivariana. I due ministri hanno avuto conversazioni ufficiali nella Casa Gialla (sedi del Ministero di Relazioni Estere), nelle quali hanno passato in rassegna temi di interesse comune.

Cuba sostiene la salute come obiettivo essenziale dello sviluppo sostenibile

24.5 – Cuba ha espresso a Ginevra il suo appoggio all’inserimento della salute come un obiettivo essenziale nell’Agenda di Sviluppo Sostenibile, riconoscendo il ruolo centrale che oggi occupa. La principale sfida sarà quella di trasformare in realtà quanto riportato in un documento, senza lasciare nessuno indietro, pertanto si richiede di una vera associazione mondiale per lo sviluppo, ha detto il Ministro cubano della Salute Pubblica, Roberto Morales, intervenendo nella sessione plenaria della 69° Assemblea Mondiale del ramo.

Il Presidente cubano riceve un inviato speciale del leader della RPDC

25.5 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha ricevuto Kim Yong Chol, membro dell’Ufficio Politico del Partito del Lavoro della Corea (PTC) e inviato speciale del leader di quella organizzazione, è stato comunicato oggi a La Habana. Nel suo incontro nel pomeriggio di questo martedì, avvenuto in un ambiente fraterno, le due parti hanno confermato l’interesse per continuare ad approfondire le storiche relazioni che uniscono i due Partiti, Governi e Paesi, indica una nota ufficiale.

Comincia a Cuba una campagna di vaccinazione antinfluenzale

25.5 – La campagna di vaccinazione antinfluenzale comincia oggi a Cuba per immunizzare oltre 680.000 persone dei gruppi a maggiore rischio. Tra coloro che riceveranno il vaccino vi sono gli anziani di 85 anni e oltre, persone ospitate nelle case degli anziani, case dei nonni e centri psicopedagogici, ha detto il primo viceministro del Ministero della Salute Pubblica, ángel Portal.

Il Primo Ministro della Russia e il Vicepresidente cubano analizzano i legami

26.5 – Il Capo del Governo russo, Dmitri Medvedev, ha ricevuto oggi a Mosca il Primo Vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel, per analizzare lo sviluppo dei legami bilaterali, con le delegazioni dei due paesi. Accogliendo il dirigente cubano e i funzionari che lo accompagnano, Medvédev ha espresso soddisfazione per la visita ufficiale alla Russia al più alto livello.

Cuba e Sudafrica, eccellente momento

26.5 – La visita al Sudafrica del Primo Viceministro delle Relazioni Estere di Cuba, Marcelino Medina, ha confermato una verità: l’eccellente stato dei legami tra le due nazioni. Frasi come “l’appoggio offerto da Cuba che non sapremo come pagare” o “l’amico numero uno”, come ha affermato il Ministro sudafricano delle Relazioni Internazionali e della Cooperazione, Maite Nkoana-Mashabane, evidenziano l’ammirazione per Cuba che ha dato un contributo essenziale nella sconfitta dell’apartheid.

Leader parlamentare mette in risalto le relazioni strategiche tra Russia e Cuba

27.5 – Il presidente della Duma statale (camera bassa), Serguei Naryshkin, ha affermato oggi a Mosca che la Russia valuta molto buone le relazioni strategiche con Cuba, durante un incontro con il Primo Vicepresidente del Consiglio di Stato e dei Ministri, Miguel Díaz-Canel. Naryshkin ha messo in evidenza che il livello di interazione tra i due paesi riflette “in modo completo il carattere strategico della collaborazione tra Russia e Cuba”, dopo aver dato il benvenuto al dirigente cubano e alla delegazione che l’accompagna nella sua prima visita ufficiale alla Federazione, nella sede del Parlamento.

Le Notizie si Prensa Latina dal 16 al 20 maggio

Risultati immagini per riunione commissione usa cuba

A La Habana la terza riunione di Commissione Cuba-Stati Uniti

16.5 – La terza sessione della Commissione Bilaterale Cuba-Stati Uniti avrà luogo oggi a La Habana, per analizzare lo sviluppo delle relazioni e delle attività che le due parti realizzeranno in quello che rimane del 2016. La delegazione cubana è presieduta dalla Direttrice Generale per gli Stati Uniti del Ministero di Relazioni Estere (MINREX), Josefina Vidal, e per la parte statunitense sarà diretta da Kristie Kenney, consigliera del segretario di Stato, John Kerry.

Sottolineato il lavoro della Brigata Medica cubana in Guinea Equatoriale

16.5 – Il Ministro della Sanità e del Benessere Sociale della Guinea Equatoriale, Juan Ndon Nguema, ha sottolineato l’abnegato lavoro della Brigata Medica cubana che presta oggi servizi in strutture della salute e in ospedali di questo paese africano. E’ molto meritevole il lavoro del gruppo nella formazione di valori e di comportamenti etici, ha detto Ndon Nguema, nella cornice di una cerimonia per il Giorno Internazionale dell’Infermeria (tutti i 12 maggio).

Il Ministero cubano delle Finanze sistema i prezzi dei prodotti di base

17.5 – Il Ministero cubano di Finanze e Prezzi ha confermato un nuovo pacchetto di misure in linea con la politica del paese per continuare ad aumentare moderatamente il potere di acquisto della moneta nazionale. La nota, resa pubblica nel Notiziario Nazionale della Televisione Cubana, indica che a partire da oggi 17 maggio si stabilisce di diminuire i prezzi di vendita alla popolazione in pesos cubani convertibili (CUC) per alcuni prodotti lattei, riso, grani secchi e conserve (carne, di mare, frutta e verdure).

Cuba e Stati Uniti dibattono sull’applicazione e sul compimento della Legge

18.5 – Autorità di Cuba e degli Stati Uniti hanno effettuato la seconda riunione tra rappresentanti degli organismi di applicazione e compimento della legge delle due nazioni, ha confermato il Ministero degli Esteri cubano. Secondo una notizia pubblicata nella pagina ufficiale del Ministero delle Relazioni Estere (CubaMinrex), l’incontro ha dato continuità a quello realizzato a Washington il 9 novembre 2015 e ha avuto come proposito quello di esplorare aree di cooperazione bilaterale in materia di applicazione e di compimento della legge.

Evo Morales realizzerà una visita ufficiale a Cuba

19.5 – Il Presidente della Bolivia, Evo Morales, arriverà a Cuba per iniziare una visita ufficiale durante la quale avrà colloqui con il suo omologo, Raúl Castro, e svilupperà altre attività, ha informato oggi il quotidiano Granma. Annunciando il suo viaggio, durante la consegna questo martedì di un centro di riabilitazione nell’orientale dipartimento di Santa Cruz, Morales ha affermato che nell’isola caraibica condividerà idee e nuovi programmi per l’integrazione dell’America Latina e dei Caraibi.

Il Presidente boliviano arriva a Cuba in visita ufficiale

20.5 – Il Presidente della Bolivia, Evo Morales, è giunto oggi a Cuba in visita ufficiale per rivedere lo stato attuale delle relazioni bilaterali e valutare opzioni tendenti ad ampliare la cooperazione tra le due nazioni. Il Presidente è stato ricevuto all’Aeroporto Internazionale José Martí della capitale cubana dal Primo Vicepresidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri Miguel Díaz-Canel Bermúdez. Secondo l’agenda, Morales renderà onore all’Eroe Nazionale José Martí nella Piazza della Rivoluzione nel pomeriggio di questo venerdì e avrà conversazioni con il Presidente di Cuba, Raúl Castro.

I medici cubani presenti in 100 punti della geografia sudafricana

20.5 – I collaboratori cubani della salute sono oggi presenti in 100 diverse località della geografia del Sudafrica, 20 anni dopo l’arrivo del primo gruppo di medici, ha affermato il dottor Alex Carreras. Così ha sintetizzato il dottor Carreras, che ha concluso sei anni a capo della missione medica cubana nella nazione africana, l’avanzamento della cooperazione tra i due paesi a partire da un programma che ha avuto come principali protagonisti i leader Fidel Castro e Nelson Mandela.

EL MONCADA n°2

Leggi, scarica in PDF, inoltra ai tuoi contatti:

molte notizie e approfondimenti non deformati dal sistema

delle multinazionali dell’informazione.

collegati da qui:

http://www.italia-cuba.it/el_moncada/MONC_Q_MAR2016.pdf

⋆˜CLICCA SULLA TESSERA QUI SOPRA⋆

1961 - 2016 -

55 ANNI DI AMICIZIA CON L'ISOLA RIBELLE


" EL MONCADA "
IL PERIODICO DELL'ASSOCIAZIONE VIENE INVIATO AGLI ISCRITTI ED E' CONSULTABILE QUI:

VIENE SPEDITO ANCHE A BIBLIOTECHE e ASSOCIAZIONI CHE NE FANNO RICHIESTA

per destinare il 5 x 1000 alla solidarietà con Cuba scrivi il codice fiscale
96233920584
clicca sull'immagine qui sotto per ingrandire e contribuisci

CANALE YOUTUBE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA CUBA

RICHIEDI AI CIRCOLI
IL SUPPLEMENTO CUADERNOS n°1
archivio
Notiziario AmiCuba

 width=

inserisci questo link sul tuo sito e comunicacelo

Licenza Creative Commons
Questo sito è rilasciato nei termini della licenza
Creative Commons License

 

agosto: 2016
L M M G V S D
« lug    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
AMICUBA ISOLA RIBELLE CONTRO IL TERRORISMO MEDIATICO

Crea sito web gratis