POTETE TROVARE NOTIZIE COSTANTEMENTE AGGIORNATE SULLA PAGINA FACEBOOK DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA
(cliccando sul riquadro qui sopra verrete connessi alla pagina facebook dell'Associazione Nazionale Amicizia Italia-Cuba)

56 anni da Playa Girón, la storica vittoria cubana

Il video “Fidel y la Victoria de Playa Girón”

Questo 19 aprile i cubani celebrano il 56° anniversario della loro schiacciante vittoria su una forza di invasione che era sbarcata a Playa Girón, nel centro meridionale della principale isola caraibica, e che era composta da 1500 uomini, addestrati e finanziati dal governo degli Stati Uniti.
La giornata che si rievoca in questa data, è passata alla storia continentale come la prima grande sconfitta militare statunitense in America.
Quest’anno la cerimonia di ricordo avrà un’impronta speciale perché, per la prima volta da quando si effettuano queste commemorazioni, non sarà fisicamente presente il leader storico della Rivoluzione di Cuba, Fidel Castro, deceduto il 25 novembre 2016 e artefice del trionfo contro gli invasori.
In occasione di questo anniversario, il Conjunto Artístico Comunitario Korimakao, della Ciénaga de Zapata, offrirà questo mercoledì un galà artistico dedicato a Fidel Castro.
Questo gruppo ha ripreso il montaggio a partire da una messa in scena realizzata in occasione del 90° compleanno del leader cubano, il 13 agosto 2016, che ripercorre momenti essenziali della sua infanzia, adolescenza e gioventù.
L’atto principale si terrà a Girón, ultima postazione di una forza d’invasione composta da 1500 effettivi addestrati, equipaggiati e finanziati da Washington.
Dopo gli scontri iniziati il 17 aprile 1961, le inesperte forze armate rivoluzionarie insieme a poliziotti e miliziani sotto il comando diretto di Fidel Castro hanno sconfitto la brigata d’invasione in 66 ore, e con un risultato di 155 combattenti morti e un numero imprecisato di feriti.
Gli aggressori, invece, hanno avuto 88 morti e 197 prigionieri, secondo fonti ufficiali.

Le Notizie di Prensa Latina dal 3 al 7 aprile

Risultati immagini per cubana de aviacion en italia

Cubana de Aviación in Italia pronta a operare in estate

A Cuba inizia il processo di rendiconto

3.4 – Il presidente del Parlamento cubano, Esteban Lazo, ha dato inizio a un nuovo processo di rendiconto dei delegati ai loro elettori, come espressione della democrazia a Cuba, ha informato il quotidiano Juventud Rebelde.

I medici cubani assistono nei rifugi i disastrati in Perù

3.4 – I medici cubani giunti in missione solidale nella regione peruviana di Piura mettono a fuoco oggi il loro lavoro nell’assistenza a migliaia di disastrate dalle inondazioni nella capitale regionale dello stesso nome e in quella di Catacaos. L’Ambasciatore di Cuba in Perù, Sergio González, che ha accompagnato la brigata, ha detto a Prensa Latina che, dopo un coordinamento nel fine settimana con le autorità regionali della Salute e di interviste con la stampa locale, sono stati determinati i punti nei quali opereranno i cubani.

Il Presidente cubano invia un messaggio di augurio a Lenín Moreno

4.4 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, si è congratulato con il Presidente eletto dell’Ecuador, Lenín Moreno, dopo la sua vittoria al secondo turno elettorale di questa domenica. Nella missiva – pubblicata questo pomeriggio nella versione digitale del quotidiano Granma – il Capo di Stato cubano ha detto che Moreno con la sua vittoria “inizierà una nuova fase della Rivoluzione Cittadina e darà continuità all’impegno di questa nazione sorella con l’unità e la difesa della sovranità della Nuestra América”.

La gioventù cubana continuità e garanzia della Rivoluzione

4.4 – La gioventù cubana è oggi, nel 55° anniversario, continuità e non cambio, è garanzia del presente e del futuro della Rivoluzione, ha affermato la segretaria generale dell’Unione dei Giovani Comunisti (UJC), Susely Morfa. La Rivoluzione cubana è un progetto di giovani, che sono protagonisti delle trasformazioni economiche e sociali che si operano a Cuba, ha aggiunto la leader giovanile in un incontro con la stampa.

EcuRed è finalista in una competizione mondiale di telecomunicazioni

4.4 – L’Enciclopedia Collaborativa Cubana, EcuRed, è tra i lavori finalisti scelti per i premi del Vertice Mondiale della Società dell’Informazione, riportano oggi i mezzi locali. A detta dei suoi creatori, questo portale web cubano è nato dalla volontà di creare e diffondere la conoscenza, e attualmente conta su una versione off-line e su un’applicazione per cellulari.

Riconosciuta la priorità degli anziani nel sistema cubano di salute

4.4 – Il capo del Dipartimento dell’Anziano del Ministero della Salute Pubblica (Minsap) di Cuba, Alberto Fernández, ha riconosciuto oggi la priorità che offre il sistema cubano di salute all’attenzione degli anziano nell’isola. Tenendo conto che il 19.8 % della popolazione ha 60 anni e oltre, cioè due milioni di persone, il Governo cubano attua di fronte all’invecchiamento della società, ha detto nel contesto del Colloquio Internazionale di Gerontologia.

Le donne cubane sostengono il Venezuela di fronte all’offensiva dell’OEA

5.4 – La Federazione delle Donne Cubane (FMC) ha espresso i suoi più totale sostegno e solidarietà al Governo e al popolo del Venezuela di fronte all’offensiva dell’Organizzazione degli Stati Americani (OEA), in una dichiarazione pubblicata oggi dal quotidiano cubano. Nel messaggio, la FMC saluta pure le donne venezuelane che definisce beneficiarie e protagoniste di una profonda rivoluzione sociale.

L’aeronautica civile cubana incrementa le sue operazioni

5.4 – Cuba ogni volta assiste più linee aeree che atterrano direttamente nei 10 terminal di questa isola con operazioni internazionali, è stato comunicato oggi ufficialmente. Una notizia pubblicata questo mercoledì dal quotidiano Granma, riporta dichiarazioni del presidente dell’Istituto di Aeronautica Civile di Cuba (IACC), Alfredo Cordero, che ha mostrato il suo ottimismo per l’ampliamento dei viaggi a Cuba, soprattutto quelli di vacanza.

Linea aerea britannica inizia i voli per la località balneare cubana di Varadero

5.4 – La linea aerea britannico Virgin Atlantic ha iniziato voli dall’aeroporto londinese di Gatwick alla famosa località balneare cubana di Varadero, riporta oggi un web specializzato in temi turistici. Una ricerca dell’azienda ha dato come risultato il crescente interesse dei turisti verso Cuba, mentre la compagnia spera di trasportare oltre 28.000 turisti, come riporta il quotidiano britannico The Mirror che cita il portale Excelencias.

La Fiera del Libro a Cuba riporta maggiori livelli di partecipazione

5.4 – La Fiera Internazionale del Libro di Cuba (FIL 2017) riporta oggi alti livelli di partecipazione in ognuno dei suoi capitoli nelle province, oltre a significative vendite, ha informato il presidente del comitato organizzatore, Juan Rodríguez. Quest’anno, la FIL ha contato su una maggiore disponibilità di titoli e fino a oggi sono stati venduti un 35 % in più di esemplari rispetto al 2016, ha sottolineato.

Raúl Castro invia le condoglianze a Putin per l’attentato nel metro russo

6.4 – Il Presidente cubano, Raúl Castro Ruz, ha espresso le sue più sentite condoglianze al suo omologo russo, Vladimir Putin, per le vittime provocate dall’atto terroristico nel metro di San Pietroburgo. L’azione violenta è stata perpetrata nella stazione Piazza Sennaya della riferita città, lo scorso lunedì, con un saldo di almeno 14 morti e oltre 50 feriti.

Organizzazione di massa cubana conferma il sostegno al Venezuela

6.4 – I Comitati di Difesa della Rivoluzione (CDR), la maggiore organizzazione di massa cubana, ha confermato il suo appoggio al Venezuela di fronte all’ingerenza dell’Organizzazione degli Stati Americani (OEA), in una dichiarazione pubblicata oggi sul quotidiano cubano. Nel testo, i CDR invitano a ricordare il lascito dello scomparso ex-presidente venezuelano Hugo Chávez, per difendere la democrazia e l’autodeterminazione del paese.

Cuba a favore della promozione del Diritto Internazionale Umanitario

7.4 – Cuba si è detta a favore nella sede dell’ONU a Ginevra per promuovere lo sviluppo, diffusione e applicazione delle norme e dei principi del Diritto Internazionale Umanitario, in un mondo dove la natura dei conflitti armati diventa sempre più complessa. “Il rinvigorimento del Diritto Internazionale Umanitario deve contribuire al rispetto dei propositi e dei principi della Carta delle Nazioni Unite e del Diritto Internazionale, alla sovranità, all’integrità territoriale degli Stati, all’autodeterminazione dei popoli e al non intervento nei loro affari interni”, ha sostenuto Claudia Pérez, consigliera dell’Ambasciata di La Habana a Ginevra.

Cubana de Aviación in Italia pronta a operare in estate

7.4 – Cubana de Aviación in Italia ha il macchinario dispiegato per cominciare a breve le operazioni con nuove offerte estive nel trasporto di passeggeri e carichi internazionali. La linea aerea bandiera di Cuba opera in Italia sotto un schema di codice condiviso con le compagnie italiane Blue Panorama, dal 2008, e Neos Air, da meno di un anno.

Le Notizie di Prensa Latina dal 27 al 31 marzo

Immagine correlata

Risultati immagini per solidaridad con cuba desde EEUU

La solidarietà con Cuba è in un momento cruciale, afferma Andrés Gómez

27.3 – Il coordinatore nazionale della Brigata Antonio Maceo, Andrés Gómez, ha affermato oggi che la solidarietà con Cuba negli Stati Uniti vive un momento cruciale, di fronte all’obiettivo di procedere verso la piena normalizzazione delle relazioni bilaterali. Ci troviamo in un scenario nel quale è molto importante il sostegno al paese caraibico, in quello che il nuovo Governo nella Casa Bianca decide come agire, ha indicato in un’intervista a Prensa Latina il giornalista cubano residente a Miami chi dirige anche la rivista Areíto Digital.

Cominciano all’ONU i negoziati per la proibizione delle armi nucleari

27.3 – L’Assemblea Generale dell’ONU comincia oggi una settimana di negoziati per procedere verso la materializzazione di un strumento legalmente vincolante che proibisca le armi nucleari. Nella sua risoluzione 71/258, l’Assemblea decise di attivare quest’anno una conferenza rivolta a ottenere la totale eliminazione di quegli armamenti la cui esistenza è considerata una permanente minaccia per la sopravvivenza umana.

4.500 operazioni di minimo accesso a Cuba nel 2016

27.3 – A Cuba sono state realizzate oltre 4.500 operazioni di minimo accesso nel 2016, ha evidenziato oggi la stampa nazionale. Secondo il dirigente del Ministero della Salute Pubblica, Julián Ruiz Torres, questo procedimento è applicato nelle specialità di urologia, ginecologia, chirurgia generale e ricostruttiva, gastroenterologia, radiologia interventista, otorinolaringoiatria e neurochirurgia.

Cuba reclama all’ONU un impegno per un totale disarmo nucleare

28.3 – Cuba ha chiesto all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite l’impegno degli Stati per la totale eliminazione delle armi nucleari, come unica maniera di eliminare la minaccia che rappresenta per la sopravvivenza umana. Intervenendo nella giornata inaugurale della conferenza dell’Assemblea per negoziare uno strumento legalmente vincolante che proibisca i letali armamenti, la rappresentante permanente di Cuba presso l’ONU, Anayansi Rodríguez, ha definito inammissibile l’attuale scenario, segnato dall’esistenza di oltre 15.000 ogive nucleari.

Dichiarazione negli Stati Uniti per rompere l’assedio della disinformazione su Cuba

28.3 – L’attivista Ike Nahem ha considerato oggi che una delle priorità della solidarietà con Cuba negli Stati Uniti deve essere quella di rompere l’assedio della disinformazione che negli Stati Uniti impera sull’’isola  In un’intervista con Prensa Latina, il coordinatore della solidarietà con Cuba a New York ha detto che il migliore antidoto per neutralizzare le menzogne che vengono diffuse è quello di portare nel territorio statunitense persone che rappresentino la realtà dell’isola.

Il Viet Nam consegna a Cuba una donazione di riso

29.3 – Il Viet Nam ha realizzato oggi la consegna simbolica a Cuba di una donazione di 5.000 tonnellate di riso come nuova dimostrazione dell’amicizia del suo Partito, Stato e popolo con il paese caraibico, hanno annunciato ad Hanoi fonti diplomatiche. Questa donazione è stata annunciata durante la visita ufficiale del presidente Tran Dai Quang a La Habana nel novembre scorso, hanno precisato le fonti a Prensa Latina.

Cuba ratifica all’ONU la tolleranza zero sulla tratta di persone

30.3 – Cuba mantiene una politica di tolleranza zero di fronte alla tratta di persone, delitto che attenta ai diritti umani delle vittime, ha indicato oggi l’Ambasciata di La Habana presso l’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra. In un comunicato, la missione diplomatica ha informato sulla consegna questo giovedì del Piano di Azione Nazionale per la Prevenzione e il Confronto alla Tratta di Persone (periodo 2017-2020) alla Relatrice Speciale sui Diritti Umani delle vittime di quel delitto, Maria Grazia Giammarinaro.

I cubani residenti in Venezuela sostengono il Governo

31.3 – Iscritti dell’Associazione di Cubane e Cubani Residenti in Venezuela, Regione Occidentale (Accreven), hanno respinto le manovre interventiste promosse dal segretario generale dell’OEA, Luis Almagro, contro questa nazione sud-americana. In un comunicato divulgato ieri sera, gli iscritti di Accreven hanno dichiarato la loro solidarietà e sostegno incondizionato al popolo venezuelano e al Governo legittimo del Presidente Nicolás Maduro.

Si reca in Perù un contingente medico cubano per assistere i disastrati

31.3 – La Brigata 23 del Contingente Internazionale di Medici Specializzati in Situazioni di Disastro e di Gravi Epidemie Henry Reeve è partita oggi verso il Perù per aiutare i colpiti dalle forti piogge in quel paese. I 12 medici e 11 laureati, tutti con oltre dieci anni di esperienza lavorativa o con missioni precedenti, presteranno i loro servizi per un mese nella nazione sud-americana, principalmente nella zona di Piura, dove sono avvenute le peggiori precipitazioni del decennio in quella regione.

Le Notizie di Prensa latina dal 20 al 23 marzo

Risultati immagini per ICAP cuba

I rum scuri cubani e la loro emblematica fabbrica

20.3 – La qualità dei rum leggeri cubani ha oggi un rafforzamento sostanziale a partire da una fabbrica che produce in particolare quelli scuri, rivolti soprattutto alla gamma più alta, chiamata pure Prestigio. I dirigenti della compagnia mista Havana Club Internacional S. A. (CubaRon e Pernod Ricard della Francia), puntano ora con forza a quelle produzioni che separano, compreso nella loro gamma alta, il citato Prestigio o Línea Icónica, e i Premium.

Cuba ricorda l’onorificenza a Fidel del Premio Lenin della Pace

21.3 – I cubani ricordano oggi la consegna al leader della Rivoluzione Fidel Castro, 55 anni fa, del Premio Lenin della Pace, da parte dell’allora Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (URSS). Istituito il 20 dicembre 1949, il riconoscimento aveva grande rilevanza politica perché premiava cittadini di qualsiasi paese del mondo, indipendentemente dalle differenze politiche, religiose e razziali, per i loro risultati nella lotta contro gli istigatori della guerra e per la difesa della pace.

Cuba propizia un dibattito internazionale sull’acqua

22.3 – Circa la decima parte della popolazione mondiale non ha acqua potabile sicura, oggi sotto quest’ottica ha le sue sessioni un forum internazionale a Cuba che esamina problemi ed esperienze di successo nell’impiego di questa vitale risorsa. A giudizio del ministro del ramo in Cina, Wang Hong, è urgente incrementare gli sforzi di concertazione per stabilire una nuova era di governo mondiale dell’acqua, perché si tratta di un bene sempre più scarso che compromette le aspirazioni di sviluppo.

Installato a Cuba un osservatorio per lo studio dell’acidificazione oceanica

23.3 – L’Osservatorio Regionale dei Caraibi per lo studio dell’acidificazione degli oceani funziona nella provincia di Cienfuegos, nel centro-sud, con l’incarico di fare ricerche su questo fenomeno sul suo impatto nella fioritura delle alghe nocive. Dazhu Yang, alto funzionario dell’Organismo Internazionale dell’Energia Atomica (OIEA), dopo aver inaugurato la nuova installazione scientifica ha elogiato l’uso di tecniche nucleari a Cuba per gli studi ambientali.

Evidenziato l’apporto dell’ICAIC alla cultura cubana

23.3 – Ai suoi 58 anni, l’Istituto Cubano di Arte e dell’Industria Cinematografica (ICAIC) è riconosciuto oggi per i suoi grandi apporti alla cultura nazionale e alla preservazione di importanti opere, ha affermato il noto fotografo Raúl Rodríguez. In dichiarazioni a Prensa Latina, il Premio Nazionale di Cinema 2017 ha messo in risalto “il lavoro di questo organismo nella conservazione dei classici della settima arte a Cuba e il suo ruolo nella creazione di un archivio impressionante

VIAGGIO DI CONOSCENZA A CUBA

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

PROGRAMMA VIAGGIO DI CONOSCENZA DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA
aprile/maggio 2017

Venerdì 28 Aprile Partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa, ed arrivo all’Avana. Sistemazione in hotel, e cena
Sabato 29: Colazione in hotel. Incontro con i rappresentanti dell’ICAP (istituto cubano di amicizia fra i popoli) e scambio di opinioni sui cambiamenti in atto nei rapporti fra USA e Cuba. Pranzo, visita della piazza de la Revoluciòn e del memoriale J. Martì. Cena al Ristorante La Imprenta.
Domenica 30: Colazione in Hotel. Incontro con la Presidente del CDR “Fabio di Celmo” di Marianao e visita del progetto comunitario “Sinergia in Pogolotti” Pranzo al ristorante in città vecchia.Nel pomeriggio visita della città vecchia. In serata trasferimento al Castillo del Morro, cena e spettacolo del canonazo
Lunedì 1° Maggio. Partecipazione alla grande sfilata in piazza della Revoluciòn e giornata libera. Cena al ristorante italiano “Osteria” in calle Empedrado
Martedì 2 Maggio: Colazione in Hotel. Incontro con rappresentanti del CENESEX (istituto cubano per l’educazione sessuale). Pranzo in ristorante locale.Nel pomeriggio incontro con rappresentanti del sindacato lavoratori Cubani (CTC) Cena al ristorante “Il Patio” in piazza della Cattedrale.
Mercoledì 3 : Dopo colazione partenza per la provincia di Pinar del Rio. Durante il percorso sosta ad Artemisa de incontro con gli ex-combattenti. Visita del locale Mausoleo. Arrivo a Soroa, pranzo e visita dell’orchideario. In serata arrivo a Vinales, sistemazione nelle “casas particulares” e cena
Giovedì 4: Colazione nelle case particular. Visita della “cueva de los portales” , e pranzo alla cueva del Cimarron. Nel pomeriggio visita della casa del “veguero” e piantagione di tabacco. Giro libero in città, cena in un ristorante locale.
Venerdi 5: Colazione e partenza per Trinidad. Durante il viaggio sosta a Playa Giron, pranzo al Palacio del Valle e visita del centro storico della città di Cienfuegos. Arrivo a Trinidad in casa particular. Cena in ristorante tipico e dopocena alla casa della Trova .
Sabato 6: Visita della città e del museo Romantico. Aperitivo alla “Canchanchara”, per gustare il famoso cocktail che porta questo nome. Pranzo in città. Nel pomeriggio incontro con la rappresentante dell’ICAP e visita agli anziani della “Casa de abuelos” Cena in un ristorante in centro. Serata in un CDR
Domenica 7: Dopo colazione partenza in treno per giungere alla “Finca Guachinango”, visita e pranzo in finca. Pomeriggio libero per shopping al mercatino di Trinidad. Cena in ristorante tipico.
Lunedì 8: Dopo colazione partenza in direzione di Santa Clara, passando per la Sierra dell’Escambray. Sosta per visita alla torre Iznaga e proseguimento. Sosta al lago Hanabanilla e pranzo. Nel pomeriggio arrivo a Santa Clara e sistemazione nelle camere assegnate in casa particular o nella sede ICAP. Tempo libero e cena.
Martedi 9: Incontro con i rappresentanti dell’ICAP e visita del Museo e del Mausoleo che conserva i resti del Che. Pranzo in ristorante. Visita del treno blindato, breve sosta davanti alla sede del PCC per ammirare la statua del Che con il bimbo, e proseguimento verso Varadero. Arrivo e sistemazione in hotel tutto incluso
Mercoledi 10 e Giovedì 11: liberi in spiaggia
Venerdi 12: Trasferimento all’Avana e rientro in Italia

Il costo del viaggio è di Euro 2.450 per la camera doppia e 2.700 per la singola, e comprende il viaggio in aereo a/r, il trasporto in autobus gran turismo con guida parlante italiano, 14 notti con pensione completa tranne il pranzo del 1* Maggio e tutte le visite previste nel programma

Per informazioni contattare Maria Giovanna Tamburello 3475434711
[email protected]
oppure consultare il sito dell’Associazione www.italia-cuba.it nella sezione “viaggi di conoscenza”.

Le Notizie di Prensa Latina dal 13 al 17 marzo

Risultati immagini per nefrologia cubana

50° Anniversario della Società Cubana di Nefrologia con visita di specialisti statunitensi

I giovani cubani ricordano azioni contro la dittatura di Batista

13.3 – Universitari cubani commemoreranno oggi, insieme alla popolazione, il 60° anniversario dell’Assalto al Palazzo Presidenziale e della Presa di Radio Reloj, portate avanti da giovani studenti contro la dittatura di Fulgencio Batista. Queste azioni del Direttorio Rivoluzionario, intendevano giustiziare il dittatore “nel suo stesso covo” e consegnare le armi della guarnizione del Palazzo alla popolazione convocata da Radio Reloj, con il proposito finale di conquistare la capitale.

Cuba inaugura un nuovo canale informativo digitale ad alta definizione

13.3 – In occasione della Giornata della stampa nazionale, il 14 marzo, Cuba inaugurerà il canale informativi Caraibi ad alta definizione per il segnale digitale, hanno sottolineato fonti ufficiali. Secondo il Portale della Televisione Cubana, il canale apparirà in prova tra le 08:30 e le 12:00 (ora locale) e avrà come priorità gli spazi dal vivo.

I giovani cubani rendono omaggio ai martiri del 13  marzo

14.3 – Con un canto alla vita e alla Patria, giovani cubani hanno reso omaggio ai protagonisti dell’Assalto al Palazzo Presidenziale e della presa dell’emittente Radio Reloj, 60 anni fa. Rappresentanti delle nuove generazioni si sono concentrati a La Habana davanti al Museo della Rivoluzione per rendere omaggio anche al martire universitario José Antonio Echevarría e ai suoi compagni di lotta caduti in combattimento il 13 marzo 1957.

Evidenziati i risultati di Cuba per l’integrazione sociale della popolazione sorda

15.3 – Il presidente dell’Associazione Nazionale dei Sordi di Cuba (ANSOC) ha evidenziato il fatto che negli ultimi 50 anni, il paese ha avuto importanti risultati come l’accesso all’educazione e al lavoro senza discriminazione. In esclusiva a Prensa Latina, Alejandro Marzo ha indicato che benché manchi ancora l’approvazione della lingua dei segni come ufficiale, sono innegabili i risultati di Cuba per migliorare la qualità della vita delle persone con problemi uditivi.

La scarsità di precipitazioni acutizza la siccità a Cuba

16.3 – Fino a metà marzo i bacini artificiali cubani hanno accumulato il 42 % della loro capacità totale, situazione che tende oggi ad aggravarsi, secondo esperti dell’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche (INRH). Nella situazione di siccità affrontata dal paese, quella di quest’anno è finora quella che ha presentato un comportamento più grave del fenomeno, ha dichiarato a Prensa Latina, Argelio Fernández, esperto principale dei Servizi Idrologici dell’lNRH, dopo una riunione con i giornalisti in occasione dei festeggiamenti per la Giornata della Stampa Cubana.

Cuba offre alla Colombia mille borse di studio per studiare medicina

16.3 – A Bogotà, l’Ambasciatore di Cuba in Colombia, José Luis Ponce, ha informato che il suo paese concederà al Governo colombiano e alle FARC-EP un fondo di mille borse di studio per studiare medicina a Cuba nei prossimi cinque anni. Il diplomatico cubano ha fatto l’offerta alla Commissione di Seguito, Impulso e Verifica all’implementazione dell’Accordo Finale di Pace (CSIVI), comunicandolo a Bogotà al membro del Segretariato delle FARC-EP Iván Márquez e ai rappresentanti del Governo presso la Commissione.

Statunitensi mostrano interesse per la nefrologia cubana

17.3 – La presenza di medici degli Stati Uniti nella giornata per il 50° anniversario della nefrologia cubana dà oggi è una dimostrazione delle buone relazioni che esistono con specialisti di quel paese. Così ha affermato a Prensa Latina la presidentessa del comitato organizzatore dell’incontro, Betsy Llerena, e ha detto che esiste l’interesse da parte delle società americane di Nefrologia e di Trapianto di avvicinarsi a quanto si pratica nell’isola caraibica.

CUBA MANTERRÀ LA COOPERAZIONE MEDICA NEI PAESI DEI CARAIBI

CUBA MANTERRÀ LA COOPERAZIONE MEDICA NEI PAESI DEI CARAIBI

L'immagine può contenere: una o più persone

Cuba manterrà i suoi numerosi programmi di collaborazione medica nei paesi della Comunità dei Caraibi, ha assicurato oggi in questa capitale Néstor Marimón, direttore delle Relazioni Internazionali del Ministero della Salute Pubblica dell’Isola.
Il dirigente è intervenuto in occasione della V Riunione Ministeriale Caricom-Cuba che ha avuto luogo in questa giornata presso l’Hotel Habana Libre con la partecipazione di rappresentanti dei 15 Stati membri del meccanismo bilaterale.
Marimón ha affermato che la regione è sempre stata beneficiata dall’aiuto cubano in questo settore, ed esistono prospettive di incrementare la presenza di professionisti della salute nelle nazioni che compongono il blocco caraibico.
Ha detto che attualmente, sono 1.300 i collaboratori medici nei paesi del Caricom, con una maggiore presenza in Giamaica, Trinidad e Tobago e Guyana.
Ha aggiunto che si sono formati a Cuba circa 800 medici, e oggi più di mille studiano nella Scuola Latinoamericana di Medicina.
Secondo Pérez, un altro dei programmi che ha beneficiato i caraibici è quello della creazione di centri oftalmologici in Guyana, Santa Lucía e Giamaica, i quali dispongono del personale, delle attrezzature e delle forniture mediche necessarie.
Ha anche specificato che più di 150.000 caraibici sono stati operati agli occhi con questo progetto.
Anche le cure gratuite ai pazienti a Cuba, la costruzione di centri ospedalieri, oltre alla formazione di personale per affrontare le epidemie in diversi paesi del Caricom, hanno fatto parte della collaborazione offerta da Cuba.
Pérez ha ricordato che la cooperazione medica nei Caraibi è iniziata negli anni ‘70, ed è aumentata con i diversi programmi integrali della salute, oltre all’invio del Contingente Internazionale di Medici Specializzati in Situazioni di Catastrofi e Gravi Epidemie, Henry Reeve, in paesi dei Caraibi hanno dovuto affrontare tali emergenze.

IL VENEZUELA CONDANNA L’INGERENZA DEL RAPPORTO DELLA OEA

IL VENEZUELA CONDANNA L’INGERENZA DEL RAPPORTO DELLA OEA

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e spazio al chiuso

In un comunicato ai media locali Nicolás Maduro ha respinto il rapporto presentato dal segretario generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA), Luis Almagro, che “ignora i processi istituzionali e i principi dell’organizzazione”.
Segue il testo del Comunicato Ufficiale della Repubblica Bolivariana del Venezuela: inviato da María Inés Torres della Sezione di Stampa e Comunicazione dell’Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela nella Repubblica di Cuba.

COMUNICATO DELLA REPUBBLICA BOLIVARIANA DEL VENEZUELA. MINISTERO DEL POTERE POPOLARE PER LE RELAZIONI ESTERE
Caracas – 14 – 3 – 2017
La Repubblica Bolivariana del Venezuela esprime la sua dura condanna per l’illecita e illegittima relazione sul Venezuela presentata dal Signor Luis Almagro, che funge da Segretario Generale dell’Organizzazione del gi Stati Americani (OSA), che ignora i processi istituzionali e i principi di questa organizzazione.
Luis Almagro, conosciuto come nemico del popolo del Venezuela ha forgiato false notizie contro la nostra Repubblica con il solo obiettivo di promuovere l’intervento internazionale sul nostro paese e accentuare la guerra economica contro la società venezuelana.
Le sue azioni al fronte della OSA superano i limiti della sua competenza e sono marcate da un abuso di potere, guidate solo dall’odio che professa per il Venezuela e alla sua complicità con l’opposizione golpista, estremista e antidemocratica venezuelana. È il rancore disprezzabile dei convertiti che muove le sue azioni e i suoi aberranti scritti si perderanno nella notte della storia, come esempio di sino a dove una persona venduta è capace di distruggere la funzione di un organismo.
È pietoso che il Signor Almagro rianimi le pagine più oscure della storia di interventismi e colpi della OSA con l’imposizione di meccanismi che violano in maniera flagrante l’ordine legale e costituzionale del Venezuela, la Carta della OSA, i suoi principi fondamentali e le norme rigorose che regolano le sue azioni.
I Cancellieri dell’Emisfero riuniti nell’Assemblea Generale della OSA il 15 giugno del 2016 avevano avvertito con preoccupazione queste irregolarità, decidendo di rimettere al Consiglio permanente la revisione delle sue azioni.
Luis Almagro guida il concerto emisferico della destra fascista che maltratta, aggredisce e attacca con odio il Venezuela, senza scrupoli né etica alcuna, caratterizzato da una base antigiuridica e fraudolenta di false accuse contro la nostra Patria sacra.
La Repubblica Bolivariana del Venezuela realizzerà le azioni che corrispondono in questa opportunità e denuncia al mondo intero le intenzioni aggressive di questa triste figura contro la nostra assoluta decisione di continuare a vivere in pace con indipendenza e sovranità, con il diritto di tutti i popoli del mondo. Non sarà l’azione cospirativa miserabile e insurrezionale che Luis Almagro dalla OSA pretende di promuovere, quello che fermerà la nostra Patria e il nostro popolo nel suo cammino verso il futuro luminoso che hanno segnalato i nostri Liberatori.

Le Notizie di Prensa Latina dal 6 al 10 marzo

Risultati immagini per raul castro en venezuela 2017

Raúl Castro evidenzia la gestione del Venezuela per l’integrazione regionale

6.3 – A Caracas, il Presidente di Cuba Raúl Castro, ha sottolineato la gestione del Governo Bolivariano del Venezuela durante gli ultimi 18 anni per garantire l’integrazione politica ed economica dei paesi dell’America Latina e dei Caraibi. Il Venezuela dà un grande apporto all’integrazione regionale con la sua solidarietà e generosità con le nazioni dell’America Latina e, in particolare, con i paesi dei Caraibi, convocandoci a integrarci in Petrocaribe, nell’Unione delle Nazioni Sud-Americane e nella Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici, ha dichiarato.

Progetto cubano per la cooperazione aereo-marittima nei Caraibi

7.3 – Rafforzare i collegamenti aereo-marittimi tra i paesi dell’AEC figura oggi tra gli obiettivi di Cuba nella Conferenza di Cooperazione dell’ente che si terrà a La Habana dall’8 all’11 marzo prossimo, hanno affermato gli esperti. Secondo Pedro Suárez, esperto per l’America Latina del Ministero cubano del Trasporto, la delegazione cubana presenterà il progetto Strategia Marittima Portuale del Gran Caribe, rivolto a rendere disponibile a esportatori e importatori della zona e del mondo tutte le informazioni sui servizi di trasporto e delle rotte esistenti.

Donne cubane: conquiste e diritti per una celebrazione

8.3 – Le conquiste femminili, l’equità di genere e di diritti sono alcuni dei risultati che mostra oggi Cuba quando si celebra la Giornata Internazionale della Donna. Questa giornata sarà di festeggiamenti e omaggi per onorare coloro che hanno lottato per l’uguaglianza, la giustizia, la pace e il pieno sviluppo della donna e per altre molte conquiste per questa fascia della popolazione.

I Paesi caraibici coordinano sette nuovi progetti di cooperazione

8.3 – Paesi dei Gran Caraibi valutano oggi a La Habana sette nuovi progetti di cooperazione vincolati ad affrontare il cambiamento climatico e i collegamenti marittimi e aerei, di fronte allo sviluppo sostenibile. Le iniziative sono oggetto di analisi nella Prima Conferenza di Cooperazione, convocata dall’Associazione degli Stati dei Caraibi (AEC) le cui sessioni avvengono nell’hotel Habana Libre.

Cuba punta sull’Heberferon per trattare vari tipi di cancro

8.3 – Quest’anno Cuba svilupperà varie prove cliniche con l’Heberferon per trattare differenti tipi di cancro, una delle prime cause di morte nell’isola e nel resto del mondo, riporta oggi la stampa nazionale. Il dottore in Scienze Biologiche Iraldo Bello ha anticipato che nel 2017 inizierà una prova clinica per applicare detta medicina a circa 300 pazienti con carcinoma renale, come pure un’altra incentrata su pazienti con tumori cerebrali maligni.

In costruzione un impianto bioelettrico in una provincia centrale cubana

9.3 – La costruzione di un impianto bioelettrico con la cooperazione straniera nella provincia centrale di Ciego de Ávila, costituisce uno degli obiettivi strategici di Cuba per produrre elettricità mediante l’energia solare. Limitrofa allo zuccherificio Ciro Redondo, a Ciego de Ávila, 430 chilometri a est di La Habana, l’installazione viene costruita dall’azienda mista Biopower S.A., ente formato con capitale dell’azienda britannica Havana Energy and Zerus, e il Gruppo AZCUBA.

Il Presidente cubano partecipa al Consiglio dei Ministri dell’AEC

10.3 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha partecipato oggi all’inaugurazione della XXII Riunione Ordinaria del Consiglio dei Ministri dell’Associazione degli Stati del Caribe (AEC) che si tiene a La Habana. All’appuntamento, Ministri degli Esteri e alti rappresentanti ministeriali delle nazioni che compongono il meccanismo regionale di consultazione, cooperazione e azione combinata, valuteranno la gestione di Cuba di fronte a questa istanza.

Cuba si batte per uno sviluppo come via per equilibrare il flusso migratorio

10.3 – Cuba si è battuta oggi nella sede dell’ONU a Ginevra per garantire la piena realizzazione del diritto allo sviluppo nel mondo, che costituisce la via per equilibrare i flussi migratori a livello globale. Il rappresentante cubano Luis Alberto Amorós ha valutato che per analizzare in profondità il tema, è cruciale rispondere alle cause per le quali milioni di persone migrano ogni anno, perfino rischiando le loro vite, alla ricerca di maggior benessere.

Il Venezuela dà impulso alla costruzione di un viadotto a Cuba danneggiato da Matthew

10.3 – Con la cooperazione del Governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela inizierà prossimamente la costruzione del ponte sul fiume Toa, nell’estremità orientale cubana, distrutto dall’uragano Matthew nell’ottobre scorso. Concepito da ingegneri e architetti venezuelani, il progetto sarà eseguito dalla Brigata Internazionale Civico Militare di Recupero e Assistenza Umanitaria Simón Bolívar, hanno annunciato oggi fonti ufficiali nella città storica di Baracoa.

L’ALBA È LA BASE DELLA COSTRUZIONE DI UNA NUOVA AMERICA

L’ALBA È LA BASE DELLA COSTRUZIONE DI UNA NUOVA AMERICA
Il presidente venezuelano Nicolás Maduro Moros, lo ha detto inaugurando domenica 5, il XIV Vertice dell’ALBA-TCP.

L'immagine può contenere: 4 persone, persone in piedi

Caracas. 5 marzo 2017 – “L’Alba è la base della costruzione di una nuova America, per cui dobbiamo accudirla e darle valore”, ha detto il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro.
Inaugurando domenica 5 il XIV Vertice Straordinario dell’ Alba in omaggio al leader bolivariano Hugo Chávez, nel quarto anniversario della sua morte, Maduro ha ricordato che l’organismo regionale è nato da un parto storico agli inizi del XXI secolo per ordinare le idee che da un intenso dibattito difendevano i movimenti progressisti in tutto il pianeta.
“La fondazione dell’Alba avvenne in un momento in cui sembrava impossibile, in cui sembrava il sogno di due Don Chisciotte come furono Hugo Chávez e Fidel Castro”, ha affermato.
Il mandatario ha riferito che “L’Alba ha dimostrato che è possibile mettere al centro del nostro complesso cammino di potere l’essere umano e il passo della sua fondazione è avvenuto nel momento in cui si sono coniugate le forze politiche”.
“Il decennio dei ’90 si potrebbe chiamare il decennio del cataclisma sociale in tutto il continente”, ha riferito.
Il presidente venezuelano ha spiegato che sin dalla sua fondazione l’Alba ha dimostrato che un altro mondo è possibile e ha fatto una rivoluzione dell’ attenzione umana attraverso la medicina comunitaria che percorre i campi di tutta l’America Latina e i Caraibi.
“Questo meccanismo ha anche creato Petrocaribe, uno schema meraviglioso e rivoluzionario”, ha riferito Maduro.
Parlando del leader Hugo Chávez ha affermato che è stato un figlio felice delle idee di Bolívar, e ha definito la sua scomparsa fisica – il 5 marzo del 2013 – un colpo violento per il Venezuela.
Ma Chávez va ricordato con allegria in una battaglia per la felicità, con un abbraccio solidale.
“Se Chávez ha rappresentato qualcosa è stata una valanga di allegria e di ottimismo”, ha aggiunto.
Maduro ha proseguito il suo discorso segnalando che il 5 marzo di quattro anni fa la destra aveva creduto che fosse giunto il momento di destabilizzare la Rivoluzione Bolivariana.
“Non abbiamo mai visto Chávez triste per le sue condizioni, nemmeno nei momenti più duri della sua malattia”, ha ricordato.
Quattro anni dopo la sua morte la Rivoluzione Bolivariana è qui in piedi con una prospettiva di recupero. Sono tempi nuovi con nuove sfide”, ha detto ancora.
Il mandatario ha spiegato che Chávez è amato e difeso dai popoli del mondo e che lo seguiranno. Che continueranno ad appoggiarlo i popoli coraggiosi del mondo e anche il Comandante Fidel Castro che riposa in una roccia eterna a Santiago de Cuba.
“Con loro due continueremo ad affrontare qualsiasi scenario. A Cuba l’eroica sono costati molto i suoi quasi 60 anni di Rivoluzione ed è costato molto avere un popolo colto e cosciente. E Cuba è qui invitta e intatta, che transita per il suo cammino”.
Maduro ha affermato che il destino dei nostri popoli non è quello della distruzione delle conquiste sociali.
“Vogliamo ricordare Chávez e Fidel in battaglie positive, con fede nel futuro e così vogliamo ricordare i nostri eroi e le nostre eroine”.
“L’ Alba è la base della costruzione di una nuova America, per cui dobbiamo accudirla e darle valore”, ha affermato.
“Lo sviluppo di un potere in America Latina è il solo cammino che abbiamo, Oggi veniamo a rivitalizzarlo e così deve essere a quattro anni dalla partenza di Hugo Chávez e questo è uno dei suoi legati”, ha sostenuto ancora.
“So che Chávez forse sta dicendo a Fidel: non ariamo nel mare, continuiamo a raccogliere i buoni frutti di due grandi presidenti”, ha sostenuto Maduro aprendo ufficialmente il XIV Vertice straordinario dell’Alba.
da Granma Int. – Traduzione GM- Foto: Twitter della Presidenza venezuelana

⋆˜CLICCA SULLA SCRITTA SOPRA LA TESSERA ⋆

1961 - 2017 -

56 ANNI DI AMICIZIA CON L'ISOLA RIBELLE


" EL MONCADA "
IL PERIODICO DELL'ASSOCIAZIONE VIENE INVIATO AGLI ISCRITTI ED E' CONSULTABILE QUI:

VIENE SPEDITO ANCHE A BIBLIOTECHE e ASSOCIAZIONI CHE NE FANNO RICHIESTA


per destinare il 5 x 1000 alla solidarietà con Cuba scrivi il codice fiscale
96233920584
clicca sull'immagine qui sotto per ingrandire e contribuisci

CANALE YOUTUBE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA CUBA

RICHIEDI AI CIRCOLI
IL SUPPLEMENTO CUADERNOS n°1
archivio
Notiziario AmiCuba

 width=

inserisci questo link sul tuo sito e comunicacelo

Licenza Creative Commons
Questo sito è rilasciato nei termini della licenza
Creative Commons License

 

agosto: 2017
L M M G V S D
« lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
AMICUBA ISOLA RIBELLE CONTRO IL TERRORISMO MEDIATICO

Crea sito web gratis