POTETE TROVARE NOTIZIE COSTANTEMENTE AGGIORNATE SULLA PAGINA FACEBOOK DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA-CUBA
(cliccando sul riquadro qui sopra verrai connesso alla pagina facebook dell'Associazione Nazionale Amicizia Italia-Cuba)

Purtroppo una bruttissima notizia: è improvvisamente venuta a mancare Marilisa

Scusandoci per non aver aggiornato recentemente, tra le lacrime riportiamo il comunicato del Presidente dell’Associazione di Amicizia Italia Cuba:

Milano, 11 aprile 2011

Con profondo dolore comunichiamo la notizia dell’improvvisa scomparsa della compagna Marilisa Verti, direttore della nostra rivista “El Moncada”, incarico che ha ricoperto dall’ottobre 2002.

Marilisa è stata una colonna importante dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba. Grazie alle sue capacità e al suo impegno è riuscita ad elevare il livello della rivista, che molti hanno gradito per i suoi contenuti.

Ma chi ha conosciuto Marilisa ha avuto modo di apprezzare non solo il suo valore di giornalista.

Era una persona semplice, schietta, generosa, umana, con un’intelligenza e un’acutezza fuori dal comune.

L’impegno politico è stato una costante della sua vita e da sempre è stata un’ammiratrice e una sostenitrice della Rivoluzione cubana. Proprio per questo motivo, nel 1992 aveva aderito alla nostra Associazione impegnandosi nel lavoro volontario di solidarietà, soprattutto in quello che riguardava la comunicazione.

Abbiamo perso una grande compagna, ma ci resteranno per sempre come esempi la sua dedizione nella lotta contro tutte le ingiustizie e il suo spirito disinteressato nella solidarietà con Cuba.

¡Hasta la victoria siempre!, compagna Marilisa, non ti dimenticheremo mai.

Sergio Marinoni

presidente


FESTEGGIAMO INSIEME I 50 ANNI DI SOLIDARIETA’

La XXV Brigata italiana “Giovanni Ardizzone” è a Las Tunas

La XXV Brigata italiana Giovanni Ardizzone è a Las Tunas

di JUAN M. OLIVARES CHÁVEZ

La XXV Brigata di solidarietà Italia-Cuba Giovanni Ardizzone, è a Las Tunas e sta lavorando alla ristrutturazione della Scuola per Vocazioni Artistiche  El Cucalambé, con l’appoggio di tutto il corpo docente e degli alunni delle diverse discipline di danza  e musica.

Dal 27 marzo del 1997, data in cui si realizzò il gemellaggio con la regione Lombardia, i brigatisti hanno sviluppato un attivo programma di scambi culturali e di aiuti materiali, che includono la diffusione della verità su Cuba in Europa,  la battaglia per la liberazione dei Cinque Eroi ingiustamente reclusi nelle prigioni degli Stati Uniti.

La prima Brigata di lombardi partecipò alla ristrutturazione del Palazzo dei Pionieri Josè Martí di Las Tunas nel 1998 e negli anni successivi  gli italiani hanno contribuito ai lavori per concludere il Palazzo dei Bambini di Puerto Padre, la Sala de Neonatologia dell’Ospedale Generale Docente Ernesto Guevara de la Serna, la Casa per Bambini con Handicaps fisici Calixto Sarduy e la Scuola media  Jesús Suárez Gayol.

Inoltre hanno contribuito con donazioni provenienti da collette dei Comitati di Solidarietà, con autobus per il trasporto dei passeggeri dei municipi di Jobabo, Manatí e Las Tunas ed hanno contribuito alla riparazione di questi ed altri  veicoli dell’Impresa di Trasporto di Las Tunas,  del Parco per bambini della Scuola Elementare 28 Dicembre, al restauro del pavimento, porte e finestre,  mobili e pareti del Teatro Guiñol Raúl Gómez García; l’imbiancatura  dell’Ospedale Pediatrico Mártires de Las Tunas e della Scuola a tempo pieno Israel Santos.

I nuovi della Brigata Giovanni Ardizzone della Lombardia ora stanno dipingendo il salone per concerti, il teatro e i dormitori della scuola  El Cucalambé, ed hanno un ricco programma che prevede la realizzazione di un Seminario sui Cinque  Antiterroristi cubani, vari incontri con  collettivi di lavoratori, studenti, zone e Comitati di Difesa della Rivoluzione, e condivideranno con gli abitanti di Las Tunas l’omaggio agli Eroi ed ai Martiri di  Playa Girón.

La Brigata Giovanni Ardizzone porta questo nome  in memoria del giovane italiano ucciso a Milano mentre partecipava alle manifestazioni per protestare contro l’invasione di Playa Giron. Giovanni Ardizzone

Assolto negli Stati Uniti il terrorista Posada Carriles

Dopo un processo durato più di tre mesi davanti alla Corte Federale di El Paso, inTexas, in meno di tre ore la giuria ha assolto da tutte le accuse Luis Posada Carriles che comunque non ha affrontato un giuduzio per terrorismo, bensì quello per aver mentito alle autorità d’ immigrazione statunitensi. Comunque Posada Carriles è stato dichiarato innocente rispetto alle undici imputazioni di spergiuro, di frode e di ostruzione ad un procedimento, secondo il verdetto di una giuria composta da sette donne e cinque uomini, in maggioranza di origine latinoamericana. Venezuela e Cuba continueranno a chiederne l’estradizione per processarlo con imputazioni di strage e assassinio. Dovrebbe farlo anche l’Italia, visto che in un’intervista pubblica ha ammesso di essere stato il mandante di quell’attentato che è costato la vita all’ imprenditore italiano Fabio Di Celmo a Cuba.

Il terrorista Posada Carriles in attesa del verdetto…

Nobilissimo Nobel per la Pace

Tenuto nascosto l’apporto fondamentale delle brigate mediche cubane ad Haiti. Un video tradotto in italiano racconta la verità

Minimizzato quando non nascosto il grande contributo delle brigate mediche cubane arrivate subito dopo il terremoto ad Haiti. Addirittura negato da Fox Tv, rimane ad oggi l’aiuto sanitario più importante dopo il disastro, stando alle dichiarazioni ufficiali haitiane e soprattutto sentendo le voci degli abitanti di Haiti. In questo filmato di Cubainformación, sottotitolato in italiano, un riassunto dei dati reali.

cubainformacion.tv

Invitiamo sempre ad adoperarsi perché questo materiale video di controinformazione possa essere visto da più persone possibile. Inviate il links dei video ai vostri contatti, perché essendo tradotti in italiano sono comprensibili da una larga fascia di utenza .

Il Notiziario AmiCuba n° 21. Buone informazioni


Leggi qui il NotiziarioAMICUBA 21

Alla Camera dei Deputati a Roma un importante dibattito:“Il caso dei cinque Cubani: violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale”.

Martedì 5 aprile, ore 9:30.

“Il caso dei cinque Cubani: violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale”.

Sala della Mercede, Via della Mercede 55, Roma-Camera dei Deputati.
Introduce:

  • Fabio Marcelli, ricercatore CNR, giuristi democratici.Partecipano:
  • Leoluca Orlando, deputato.
  • Luciano Vasapollo, prof. Università “Sapienza Roma”, dirett. Nuestra América.
  • Gianni Minà, giornalista.
  • Vittorio Fanchiotti, prof. Università di Genova.
  • Alberto Dandolo, regista.Con l’adesione del Comitato Italiano Giustizia per i Cinque.Comunicare la presenza preventivamente a [email protected], obbligo della giacca.
  • Attrazione fatale o Il Vizietto… di un uomo di Pace

    Vauro mette a disposizione una sua tavola per la campagna in favore dei 5

    Grande Vauro, sempre presente. Ha messo questo suo disegno a disposizione delle attività che vengono organizzate per ribadire la richiesta di LIBERTA’ PER I 5, ingiustamente incarcerati da 12 anni nelle prigioni statunitensi.

    57 ANNI DI AMICIZIA CON L'ISOLA RIBELLE


    " EL MONCADA "
    IL PERIODICO DELL'ASSOCIAZIONE VIENE INVIATO AGLI ISCRITTI ED E' CONSULTABILE QUI:

    VIENE SPEDITO ANCHE A BIBLIOTECHE e ASSOCIAZIONI CHE NE FANNO RICHIESTA


    per destinare il 5 x 1000 alla solidarietà con Cuba scrivi il codice fiscale
    96233920584
    clicca sull'immagine qui sotto per ingrandirla e contribuisci

    CANALE YOUTUBE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AMICIZIA ITALIA CUBA

    RICHIEDI AI CIRCOLI
    IL SUPPLEMENTO CUADERNOS n°1
    archivio
    Notiziario AmiCuba

     width=

    inserisci questo link sul tuo sito e comunicacelo

    Licenza Creative Commons
    Questo sito è rilasciato nei termini della licenza
    Creative Commons License

     

    dicembre: 2017
    L M M G V S D
    « nov    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
    AMICUBA ISOLA RIBELLE CONTRO IL TERRORISMO MEDIATICO

    Crea sito web gratis